Portale di economia civile e Terzo Settore

Istat: disoccupazione giovanile al 39,4%

10

Nel nostro Paese, malgrado l’aumento dell’occupazione, lo scorso novembre il tasso di disoccupazione è tornato a crescere attestandosi all’11,9 %, ai massimi dal giugno del 2015.

A rilevare tale preoccupante situazione è l’Istat evidenziando che tale incremento ha riguardato entrambe le componenti di genere e le diverse classi di età ad esclusione degli ultracinquantenni. Nello specifico, il tasso di disoccupazione maschile è aumentato all’11,4%, mentre quello femminile si è attestato al 12,7%.

Inoltre, a novembre a crescere è anche il tasso di disoccupazione giovanile, che sale al 39,4%, in aumento di 1,8 punti percentuali rispetto al mese precedente, toccando il livello più elevato a partire da ottobre 2015.

L’incidenza dei giovani disoccupati tra 15 e 24 anni sul totale dei giovani della stessa classe di età è pari al 10,6%, ossia poco più di un giovane su 10 risulta essere disoccupato, con un incremento dello 0,7% rispetto a ottobre.

La rinascita ha il cuore giovane, un aiuto per l'imprenditoria giovanile del Centro Italia
Tutti Uguali: la campagna per aiutare i bimbi disabili in Camerun

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...