Portale di economia civile e Terzo Settore

Lecce: apre uno spazio benessere per pazienti oncologici

18

Il cancro e le terapie impiegate per combatterlo provocano diversi mutamenti estetici come la caduta dei capelli, lo sfaldamento delle unghie, la comparsa di macchie sulla pelle, cicatrici, arrossamenti e gonfiori.

Proprio in virtù di ciò è stato aperto da poco proprio all’interno del Polo Oncologico dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce uno spazio benessere dal nome “A sua immagine” che offre interventi gratuiti per nascondere i segni estetici che le cure lasciano ai pazienti oncologici.

Il piccolo centro estetico è stato realizzato grazie all’Associazione Fondo di Solidarietà Permanente “Cuore e mani aperte verso chi soffre” Onlus, che ha voluto donare ai malati di cancro uno spazio con poltroncina, lettino e attrezzi per vari trattamenti e make up personalizzati al cui interno opera Elena Olgiati, estetista qualificata APEO – Associazione Professionale Estetica Oncologica.

Lo scopo principale è quello di far ritrovare la bellezza, nella sua forma più intima e vera a volti e corpi segnati dal dolore, dalla malattia, dalla sofferenza, e dall’apprensione per un futuro incerto.

Come ha spiegato il presidente e fondatore dell’associazione di volontariato, don Gianni Mattia: «Nei miei 18 anni di missione ospedaliera, troppe volte ho visto dei visi di donne e uomini bellissimi deturparsi a causa della malattia e ho sempre fatto fatica ad accettarlo. Non mi sono mai arreso all’idea di vedere spegnere la speranza nei loro occhi e nel loro sguardo».

Il refettorio ambrosiano arriva al cinema con Peter Svatek
Just Eat e Caritas insieme per donare cibo ai poveri

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...