Portale di economia civile e Terzo Settore

La bellezza restituita

6

Nel 1969, a Palermo, la mafia rubò un dipinto meraviglioso di Caravaggio, Natività con i Santi Lorenzo e Francesco D’Assisi. Stando alle dichiarazioni di alcuni pentiti (Giovanni Brusca, Salvatore Cangemi, Francesco Marino Mannoia, Gaspare Spatuzza) il capolavoro era poi andato distrutto lasciando la città palermitana orfana di tanta bellezza.

Non troppo tempo fa uno street artist varesino, Andrea Ravo, ha voluto, a colpi di bombolette spray, rendersi protagonista di un bel gesto: ha ricreato l’opera su un muro di San Salvatore Fitalia, a Messina. Ha spiegato Andrea Ravo: «Ho voluto restituire a tutti la bellezza di un’immagine negata, questo lavoro diventa la perfetta occasione per raccontare il progetto “utopico” a cui sto lavorando: realizzare il più grande museo diffuso al mondo, un’enorme pinacoteca a cielo aperto che riproduca le grandi opere dei classici».

Mozart scalza Drake e Beyoncé ed è in cima alle vendite
"Al cuore nero del mondo", la Repubblica Centraficana al centro della mostra

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...