premio-national-geographic-2016

Pubblicato il 5 dicembre 2016

National Geographic Italia premia i migliori scatti

National Geographic Italia annuncia e pubblica sul suo sito i vincitori del concorso fotografico 2016. Giunto alla sua 11^ edizione, le categorie in gara sono state 4, tra esse anche quella junior a cui hanno partecipato ragazzi e ragazze con meno di 18 anni, mostrando, tra l’altro, un grande talento.

Noi scegliamo di mostrarvi la foto della categoria “mondo animale” di Milo Angelo Ramella, che si è aggiudicato il primo premio. Come avrete già notato, la foto immortala un maschio di volpe artica che si trovava tra i fiordi islandesi e che il fotografo ha seguito per ben una settimana.

Di seguito il racconto che il fotografo ha rilasciato al National Geographic: «Nel gelido inverno islandese un maschio di volpe artica si aggira per i fiordi, sfidando le intemperie in cerca di cibo e di una compagna con la quale accoppiarsi. In questa immagine il vento e la neve si frangono sull’animale, arrivando persino a spostarlo durante i movimenti, costringendolo quindi ad acciambellarsi mostrando la schiena al vento per proteggersi e non sprecare eccessive energie. Mi trovavo in compagnia di persone che stanno portando avanti un progetto fotografico sulla volpe blu da ben due anni (ero quindi “ospite” di questi fotografi) e ho potuto seguire per una settimana i movimenti di 3 esemplari maschi, che ogni giorno si recavano sulla costa in cerca di resti di pesci o uccelli marini. La temperatura percepita variava dai -5 ai -20 gradi, a seconda del vento, e non era facile seguire gli spostamenti delle volpi sia per tenere una distanza adeguata nel non infastidirle, sia per la poca visibilità data dalle tempeste di neve».

 

Quando arte e innovazione si fondono
Slow Food celebra la pizza in un libro

Tags: , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...