paolo-conte

Pubblicato il 4 dicembre 2016

Paolo Conte canta ai bambini l’amore per gli animali

Sensibilizzare i bambini nei confronti degli animali, imparare ad amarli e a rispettarli, a conoscerli attraverso un modo infallibile: la musica. Non di un cantante qualunque ma del grandissimo cantautore, Paolo Conte, che per la prima volta si cimenta nel ruolo di cantastorie per bambini con le vicende di “Black Rhino”, un rinoceronte nero in fuga dai bracconieri. Il nuovo pezzo di Paolo Conte è un regalo che dal 12 dicembre si potrà ricevere con l’acquisto dell’album “Amici cucciolotti 2017”, una famosa raccolta di figurine sugli animali che sta riscuotendo molto successo tra i bambini.

Per quanto riguarda il resto dell’album – “Scalatori di orizzonti” –  contiene 11 brani inediti, tutti scritti da Enrico Giaretta ad eccezione del succitato “Black Rhino” che è di Conte. L’editore Pizzardi, da sempre sensibile a tematiche di questo genere, destinerà una parte dei proventi all’acquisto di 5.000 cucce per i rifugi dell’Enpa (Ente nazionale protezione animali).

La canzone di Paolo Conte è accompagnata anche da un video di animazione realizzato dallo stesso artista. Forse non tutti sanno che il cantautore astigiano è un grandissimo amante degli animali e, come ha raccontato Enrico Giarretta, non è occorso molto tempo per coinvolgerlo nel progetto al quale ha aderito con entusiasmo. Nel brano di Conte, anticipa Giarretta, «il rinoceronte prima si inchina a una serie di animali, poi scappa dai cacciatori. Alla fine si mette lui a inseguire gli umani, ma invece di incornarli, tira loro una gran scorreggia».

Aics e Cittadinanzattiva insieme per la legalità
Gli studenti italiani immaginano l'Europa di domani

Tags: , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...