pesaro-violenza-donne

Pubblicato il 27 novembre 2016

Una panchina più che ospitale a Pesaro

Abbiamo sentito dire mille volte “le donne non si toccano nemmeno con un fiore” e a Pesaro, nelle Marche, hanno pensato di rappresentare questo concetto – che vuole essere chiaramente un gesto contro la violenza sulle donne – chiamando in causa l’arte. Così è nata una panchina, a piazzale Collenuccio, che mostra la figura di un uomo mentre offre un fiore con estrema gentilezza a una donna.

La panchina è stata inaugurata da una madrina d’eccezione, Cristiana Capotondi. Un’iniziativa a cui hanno collaborato il sindaco della città di Pesaro Matteo Ricci, l’assessore Giuliana Ceccarelli, l’attore Alessandro Averone e, ultimi, ma non per ordine di importanza, gli studenti del Liceo artistico Mengaroni che hanno splendidamente decorato la panchina.

Concorso Intercultura: studenti che immortalano il mondo
BookCity Milano è stato un gran successo

Tags: , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...