Portale di economia civile e Terzo Settore

Be the Change: anziani in cattedra per dare lezioni di impresa ai più giovani

4

Promuovere il confronto tra imprenditori anziani e ragazzi fuori dal mercato del lavoro per diffondere alle nuove generazioni le competenze necessarie per dar vita a un’impresa.

È l’ammirevole intento del progetto “Be the Change” lanciato dall’Istituto Nazionale Riposo e Cura Anziani (INRCA) di Ancona per valorizzare l’esperienza imprenditoriale degli anziani acquisita nel corso della vita, e allo stesso tempo offrire ai giovani un’opportunità di formazione per aprirsi al mercato del lavoro.

Be the Change, finanziato dal programma Erasmus Plus, è indirizzato a imprenditori maturi e a giovani che non studiano e non lavorano, i cosiddetti Neet, e in due anni coinvolgerà più di 70 imprenditori e 150 ragazzi in 5 Paesi europei.

L’iniziativa sperimenta l’utilità di un pacchetto di attività educative volto a favorire lo scambio di conoscenze. In una prima fase, dunque, gli imprenditori frequenteranno un corso di formazione con psicologi, sociologi e pedagogisti, per apprendere strategie di insegnamento non convenzionali come giochi di ruolo e tecniche di narrazione, utili nel raccontare, ad esempio, la propria storia imprenditoriale. Poi in un seconda fase, gli imprenditori saliranno in cattedra, mettendo al servizio dei ragazzi quanto appreso.

Inoltre, durante le lezioni che si svolgeranno in aula e con il sostegno di una piattaforma e-learning interattiva, verranno approfonditi anche studi di caso, mettendo l’accento sulle qualità per guidare un’impresa ossia: l’autonomia, la creatività, lo spirito di iniziativa, il controllo e la tenacia.

Apre domani a Lecce il Forum su Innovazione Sociale e Imprenditorialità
Violenza sulle donne, qualche elemento per riflettere

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...