Portale di economia civile e Terzo Settore

Parigi: una “bolla per accogliere gli immigrati e i senzatetto

4

E’ stato inaugurato giovedì nella capitale francese il Centre Humanitaire Paris Nord. Una mega bolla che rappresenta un punto di attivo per centinaia di rifugiati e richiedenti asilo che ogni settimana sbarcano a Parigi, ma anche un centro di accoglienza per i senzatetto. L’obiettivo della struttura, in grado di offrire un posto letto a circa 400 persone, nasce con l’obiettivo di fornire assistenza ai più vulnerabili in fuga da guerre e carestie e scongiurare la formazione di nuove tendopoli nel cuore della capitale.

Situato nelle adiacenze del Boulevard Péripherique, si suddivide in due poli principali: da una parte, la ‘Bulle‘, l’immensa reception gonfiabile bianca e gialla da 900 metri quadri dove chiunque abbia bisogno potrà trovare soluzioni d’alloggio e ottenere informazioni logistiche e amministrative.

Dall’altra, un dormitorio da 400 posti, che diventeranno 600 entro la fine dell’anno) riservato esclusivamente a uomini adulti in cui si potrà pernottare per un massimo 5-10 giorni. La struttura è dotata di stanze da 4 posti, bagni, corrente elettrica e rete wi-fi.

All’ingresso della struttura un cartello indica “Centro umanitario Parigi Nord, centro di prima accoglienza”, seguito da un “Benvenuto” scritto in tante lingue tra cui francese, arabo, spagnolo, afgano, greco.

Entro la fine dell’anno una struttura simile sorgerà anche a Ivry-sur-Seine e questa volta accoglierà donne e bambini.

Svimez: in crescita il Pil al Sud ma attenzione alle criticità
Al via il progetto di formazione informatica per 100 detenuti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...