Portale di economia civile e Terzo Settore

Alla Fiera di Rimini domani parte Ecomondo 2016, il salone della green economy

5

Da domani e fino all’11 novembre 2016 alla Fiera di Rimini torna la 20a edizione di “Ecomondo”, il grande salone della green economy con oltre 1.200 imprese sui sedici padiglioni, in contemporanea con Key Energy, Key Wind, H2R – Mobility for Sustainability e Condominio Eco.

A riassumere e festeggiare i primi venti anni di Ecomondo la grande mostra dal titolo ‘ExNovoMaterials in the circular economy’ che rappresenta la svolta in atto, quella che sta modificando la maniera di adoperare la materia nel mondo industriale. Si tratta di un viaggio visionario tra presente e futuro che racconta potenzialità e applicazioni, mostrando le prospettive dell’economia circolare. La mostra, firmata insieme a tutti gli attori del sistema green italiano, sarà itinerante sia nel nostro Paese che all’estero, ambasciatrice di un made in Italy innovativo.

Il taglio del nastro della manifestazione organizzata da IEG Italian Exhibition Group(IEG), la nuova Società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera Spa e Fiera di Vicenza Spa, è previsto domani alle 10.30 alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. A seguire gli Stati Generali della Green Economy, promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy, formato da 64 associazioni di imprese green, in collaborazione con il ministero dell’Ambiente e il ministero dello Sviluppo Economico e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile presieduta da Edo Ronchi.

Inoltre, sempre domani in mattinata ci sarà la presentazione della seconda edizione della Relazione sullo stato della green economy 2016, progettata anche quest’anno dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, che contiene una fotografia delle imprese green a livello nazionale e un’analisi dell’andamento della green economy nei principali settori, con uno sguardo alle prospettive future.

Key Energy ospiterà il debutto dell’intesa firmata con Enea, l’accordo triennale di collaborazione nell’ambito di Key Energy, dal titolo ‘8 round per l’efficienza’, ossia workshop gratuiti nei quali verranno affrontati temi come la formazione, le strategie competitive, l’innovazione e la finanziabilità. Numerose saranno le anteprime di prodotto a H2R – Mobility for Sustainability, dove troveranno posto le auto dei grandi marchi mondiali, dotate delle tecnologie più avanzate per l’economia dei consumi e dell’impatto ambientale.

 

Le paure si affrontano: il messaggio di Piper, il nuovo corto della Pixar
L'appello di papa Francesco per un atto di clemenza verso i detenuti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...