notte-bianca-a-toronto

Pubblicato il 25 ottobre 2016

A Toronto la letteratura mette a tacere il traffico

In occasione della “notte bianca” che si tiene ogni anno a Toronto (Canada) nel mese di ottobre, il collettivo spagnolo di artisti e designer Luzinterruptus è stato in grado di mettere a tacere il frastuono della città normalmente caratterizzato dal rumore del traffico delle automobili. Come? Attraverso l’abbacinante bellezza di milioni di pagine scritte, libri e libri – più di 10.000 – che hanno invaso il centro della città. Un modo originale per richiamare la gente alla dimensione del silenzio e della riflessione, aspetto che la letteratura è sempre stata in grado di offrire. I libri sono stati donati dall’Esercito della salvezza e messi a disposizione per chiunque volesse prenderli, portarli a casa e leggerli. All’alba ne sono rimasti ben pochi.

La risonanza magnetica si trasforma in un gioco
Bando ai cliché anche nei fumetti, arriva l'oversize Faith

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...