Pubblicato il 19 ottobre 2016

Amref Heath e Asvi Social Change: nuovi master internazionali

Il 7 novembre 2016 presso la Amref Health Africa (Via Alberico II, 4- Roma) verrà presentato il bando per l’assegnazione di una borsa di studio per coloro che hanno intenzione di iscriversi ad uno dei Master Internazionali di Asvi Social Change: parliamo della II^ Edizione del Master in FundRaising Management in the NGOs Business Administration, Marketing, Communication, Social Media, Campaigns e del Master in Project Management for International Cooperation, Euro-Project Management and Local Development. Il terzo master che verrà proposto lo abbiamo già trattato in data 4 ottobre (clicca qui).

Amref Health Africa ha sempre creduto che le esperienze di volontariato possano creare enormi vantaggi professionali attraverso le attività formative come ad esempio la crescita personale e ha deciso di rivolgersi alla ASVI Social Change considerata leader europeo nella formazione manageriale per il Non Profit e principale bacino di reclutamento professionale per il settore.

Chi può partecipare al Bando:
• Ex o attuali Volontari di Amref Health Africa (volontari che in passato o attualmente hanno prestato servizio presso la sede di Roma);
• Nuovi Volontari che vorrebbero iniziare nel 2017 un periodo di volontariato in Amref Health Africa;
• Ex Stagisti o stagisti in corso di Amref Health Africa.

I requisiti per l’assegnazione della borsa di studio sono:
• Avere età inferiore ai 35 anni alla data di inizio corso;
• Essere in possesso di laurea triennale o specialistica con voto minimo di 100/110;
• Possedere un buon livello d’inglese parlato e scritto (minimo B2);
• Aver ottenuto il parere favorevole della Direzione Didattica in sede di colloquio di orientamento e ammissione;
• Avere una situazione di oggettiva e dimostrabile difficoltà economica;
• Aver adeguatamente motivato la richiesta.

I richiedenti dovranno aver superato il colloquio d’ammissione – gratuito e non vincolante ai fini dell’iscrizione – secondo le modalità previste da ASVI Social Change che predisporrà le graduatorie. Per accedere alla selezione è necessario compilare la scheda colloquio reperibile sul sito di ASVI Social Change all’indirizzo http://www.socialchangeschool.org/it/landing-page/.

La domanda dovrà essere accompagnata dalla seguente documentazione:
• Certificato di residenza e documentazione attestante l’effettiva domiciliazione;
• Attestazione ISEE;
• Attestato di laurea;
• Curriculum Vitae;
• Lettera motivazionale.

Per l’elezione del candidato verranno rispettati i seguenti criteri: Voto di laurea; Curriculum vitae; Parere favorevole della Direzione Didattica in sede di colloquio di orientamento e ammissione.
In caso di ex e nuovi volontari, in sede di selezione, dovranno dichiarare la loro disponibilità a garantire 80 ore complessive di volontariato in Amref Health Africa (presso la sede di Roma) durante l’anno 2016/2017. Il Vincitore della Borsa di studio, sarà la persona che avrà una votazione di Laurea migliore, il CV migliore e che rispetti i criteri stabiliti. Speciale riguardo sarà riservato alle seguenti categorie:
• Chi frequenta da più lontano: Sud Italia e studenti stranieri residenti in Italia;
• Neolaureati-inoccupati-disoccupati, meritevoli per determinazione, CV, impegno.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata entro il 5 Dicembre laddove i candidati dovranno inviare la richiesta di Borsa di Studio ad ASVI Social Change, che comunicherà il nominativo il 7 Dicembre 2016. L’inizio dei corsi avrà luogo con l’accesso alla piattaforma previsto per il 19 Dicembre 2016.

La borsa di studio ha un valore pari a €. 2.000,00 e l’importo verrà detratto dal costo totale dei master. Il pagamento potrà avvenire in un’unica soluzione o in 12 rate mensili senza interessi. In caso di pagamento rateale è previsto il versamento della quota di iscrizione di € 1500 contestualmente alla prima rata.

Per quanto attiene i master, quello in fundraising, ha un carattere fortemente internazionale, totalmente in lingua inglese, con MasterClass a Londra e Career Service Internazionale proprio perchè il corpo docente è composto da professionisti del settore provenienti dalle principali organizzazioni non profit italiane ed internazionali. Inoltre il percorso offre le basi teoriche e gli strumenti metodologici per lavorare nell’ambito del fundraising nei diversi ambiti d’attività.
Della durata di 1000 ore, l’iniziativa garantisce la stretta aderenza alle esigenze del terzo settore e la rete dei partner coinvolti (le maggiori ONG) opererà direttamente nei progetti didattici. Su questo si baserà la percentuale di occupazione ad un anno postdiploma (90%).
Il modello didattico Social Change School (“TNT”, Technologies for No profit Training®), è un modello ‘blended’ (misto) a distanza e in presenza, che si svilupperà in 12 mesi di frequenza distribuite come segue:
200 ore di aula: 32 Workshop in presenza e sul campo. 8 lunghi week end (Roma, Milano, Londra, Madrid).
400 ore E-Learning: Studio on line in piattaforma didattica. 9 Webinars (workshop on line).
400 ore Action Learning.
50 ore Project Work (incluso coaching).
250 ore Career Service
Minimo 200 ore di Stage
• 16 ore Esperienza sul Campo
• 50 ore Team Work

Scarica Programma

Lo stage è garantito e può essere svolto sia in Italia che all’estero presso le migliori organizzazioni del settore. Inizia a fine master e ha una durata di minimo 200 ore e un massimo di 6 mesi. Lo stage è un momento importante nel percorso dei corsisti in quanto si trasferiscono le competenze apprese durante l’anno di master in un ambiente di lavoro protetto. Fortemente consigliato, è un momento essenziale nel ciclo formativo e nel percorso professionale dei corsisti, giovani o senior.

Il Master in Project Management, invece, formerà progettisti di alto livello specializzati in particolare sui programmi di Cooperazione Internazionale ed Europei, ma in grado di progettare anche in Italia per le fondazioni, con le imprese, nello sviluppo locale, impostare il project financing progettuale anche attraverso fundraising. Al professionista si richiede la disponibilità a lavorare all’estero anche per lunghi periodi, alternati alla presenza in Italia e l’ottima conoscenza della lingua inglese o addirittura di una seconda lingua, in particolare spagnolo, francese o portoghese. Al termine del percorso, il candidato sarà in grado di intercettare programmi e finanziamenti internazionali, europei, nazionali e locali, per portare avanti progetti propri, della organizzazione in cui presta servizio, della propria in start up, o da libero professionista.
Anche per questo percorso, le ore saranno 1000 sviluppate in 12 mesi e il modello didattico sarà identico al master in fundraising.
Scarica Programma

UNAR: avviso per il finanziamento di azioni finalizzate al contrasto delle discriminazioni
Torna a Pescara il Festival Mediterraneo della Laicità

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...