boom-60-era-arte-moderna

Pubblicato il 18 ottobre 2016

Boom 60! Era arte moderna. Una mostra per scoprire come ci raccontavano

Gli sfolgoranti anni del boom economico italiano tra gli anni ‘50 e ‘60 in una mostra al Museo del Novecento di Milano che promette di essere completamente diversa da quelle che abbiamo visto finora perché questa volta non ci verrà raccontato come eravamo ma come ci raccontavano i mass media. Con il titolo allettante: “Boom 60! Era arte moderna” fino al 12 marzo potremo esplorare uno spazio temporale poi mai più tornato, gli anni in cui le riviste, i rotocalchi, l’arte illustrata vendevano più dei quotidiani. Centoquaranta opere in totale, un ritratto di quelli che erano i nostri sogni, le ambizioni raccontate dall’editoria milanese che stava spiccando il volo. Ma anche la pittura di quegli anni, la scultura e la grafica, l’arte moderna, le inchieste, la critica, la pubblicità.

E poi una chicca: una selezione di opere bellissime tra cui “Piazza del Duomo di Milano” di Dino Buzzati.

«La cultura non è importante, è fondamentale», così dichiara l’uomo dalle 7 lauree
Di corsa, contro il cancro, insieme a Lilt

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...