Portale di economia civile e Terzo Settore

Arriva Solidalbuy per vendere e comprare oggetti inutilizzati facendo beneficienza

7

Un vero e proprio mercatino online dove qualunque persona ha la possibilità di finanziare in maniera innovativa l’associazione oppure il progetto no-profit che gli sta più a cuore, il tutto senza liquidità, ma tramite la vendita di oggetti che non utilizza più.

Si tratta del nuovo sito di raccolta fondi Solidalbuy, nato per iniziativa di un’associazione parmense che ha scelto non a caso come motto “Vendi e compra facendo beneficienza”.

Lo scopo dell’iniziativa è duplice: da una parte chi pubblica gli annunci può liberarsi di oggetti inutilizzati senza buttarli via, favorendone così il riuso e il riciclo; dall’altra parte chi compra può sostenere, contemporaneamente, le attività e i progetti dell’organizzazione che predilige.

Ma come funziona Solidabuy? Il portale è facilissimo da utilizzare. Qualsiasi attivista, sostenitore, o libero cittadino, dopo essersi registrato gratuitamente, può metter in vendita oggetti usati, dichiarando fin da subito quale sarà l’ente non profit a cui donerà la somma guadagnata. I venditori possono scegliere tra una delle tante organizzazioni no profit già iscritte al sito web.

Infine, una volta trovato l’acquirente, la piattaforma informatica si occupa di prenotare il corriere per il ritiro e la consegna del pacco.

 

Vasi comunicanti: Povertà e inclusione sociale nel nuovo rapporto Caritas
Il 35% delle emissioni di andidride carbonica deriva dall'agricoltura globale

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...