Portale di economia civile e Terzo Settore

Free hugs: abbracciamoci, siamo parte della stessa umanità

5

Nato diverso tempo fa in Australia, per la precisione a Sydney, il flash mob chiamato “free hugs” nel tempo si è diffuso in molti Paesi del mondo.

Abbracci gratuiti, a turisti, passanti, gente che va di fretta, chiunque. Con l’idea di base che abbracciare sia un modo semplice per ricordare agli altri che siamo tutti parte della stessa umanità. Recentemente il flash mob si è tenuto anche a Roma dove Roberta La Marca, organizzatrice dell’evento ha dichiarato: «Siamo qui anche per portare il nostro messaggio di pace per la recente Marcia della Pace da Perugia ad Assisi».

Di corsa, contro il cancro, insieme a Lilt
Foto di migranti scattate da migranti, in mostra a Palermo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...