#togetherstronger

Pubblicato il 13 ottobre 2016

#togetherstronger: uno scatto del Perugia Social Photo Fest per i terremotati

Aiutare e sostenere le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto 2016 del Centro Italia invitando i fotografi che hanno collaborato fin dal 2012 al Perugia Social Photo Fest (PSPF), il Festival internazionale di fotografia sociale e terapeutica, a donare un loro scatto per raccogliere fondi attraverso una vendita online. È l’ammirevole scopo della campagna di solidarietà #togetherstronger, letteralmente “più forti insieme”, lanciata dallo stesso Perugia Social Photo Fest.

Si tratta di un’importante iniziativa che mette ancora più in evidenza il forte valore sociale ed etico della fotografia al servizio delle fascie più deboli.

Il ricavato della raccolta fondi sarà interamente devoluto in favore dei bambini delle zone devastate dal sisma grazie alla collaborazione con l’Associazione La Strada Onlus di Rieti, che opera da anni in progetti a favore di bambini e adolescenti attraverso anche interventi di comico terapia e di sostegno socio-psicologico.

Fino all’11 novembre 2016, dunque, sarà possibile donare un contributo acquistando le foto sul sito e regalare così un sorriso ai bimbi terremotati.

Per seguire l’andamento della raccolta e gli aggiornamenti andare al link.

Le foto acquistate saranno stampate su carta Hahnemüle Fine Art Rag Pearl da 320 g, in formato 30×40, rispettando le proporzioni originali ed eventuali specifiche indicate dagli autori degli scatti.

(Fotografia di Giovanni Mereghetti per #TOGETHERSTRONGERSTPEFORWARD)

Venezia: al via la D-nest International Inventors Exhibition
Indice Globale della Fame 2016: c'è ancora tanta strada da fare

Tags: , , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...