Portale di economia civile e Terzo Settore

Basta rifiuti ingombranti nei cestini delle città, a Milano è partita la campagna

6

In tutte le città italiane, specie nelle strade dedicate al passeggio, troviamo i cestini per i rifiuti. A molti di voi sarà capitato qualche volta di trovarci dentro scatoloni dalle proporzioni improponibili, una busta enorme piena di scarti domestici che andrebbe depositata nell’apposito cassonetto; nei giorni di pioggia in molti hanno fotografato l’olocausto degli ombrelli e chi più ne ha più ne metta. In realtà sappiamo benissimo che i cestini cittadini sono dedicati a rifiuti di piccola dimensione. Tuttavia, visto che il concetto non sembra chiaro a tutti, a Milano è nata un’iniziativa per sensibilizzare le persone a un utilizzo più ortodosso dei contenitori. La campagna si chiama “Ci sta?”, ed è stata ideata da Amsa in collaborazione con il Comune di Milano. Come potete notare dalla foto di copertina, sui marciapiedi intorno ai cestini sono stati applicati degli stencil per disegnare l’ombra del contenitore e rivolgere il quesito a tutti i cittadini. Terminata la campagna di comunicazione, i graffiti verranno cancellati. Le buone abitudini, ci auguriamo, invece resteranno intatte.

Il "Clima Estremo" di Tellas finalmente a Roma
"Orlando Furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi"

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...