nonni-digitali

Pubblicato il 2 ottobre 2016

Nonni sempre più digitali tra shopping online e social network

I nostri nonni sono sempre più digitali tra shopping online e social network. A rivelarlo è una ricerca Survey Lab di Vente-privee.com, leader delle vendite-evento online, realizzata in occasione della Festa dei nonni che si celebra oggi 2 ottobre.

Nel nostro Paese, secondo i dati dell’Osservatorio del Politecnico, sono più di 4 milioni gli over 50 che usano i social, l’86% del totale, rispetto alla media di 85%. Di questi 3,6 milioni sono su Facebook e 600 mila sono su Twitter. In 4,5 milioni frequentano siti di news e informazione, ossia l’88% del totale, al di sopra della media complessiva (78%).

L’indagine analizzando le preferenze e abitudini di 30 milioni di soci in Europa del sito di vendite online, di cui il 19% over 55, mette in luce come questa fascia di clienti rappresenta una categoria con gusti, attitudini e preferenze ben chiare.

Su Vente-privee, la fascia di età degli italiani over 55 costituisce il 18% dei soci, dove a prevalere sono le donne con una quota del 67%.

Dalla ricerca è possibile notare che a differenza dei più giovani, le nonne digitali italiane oltre a spendere per sé, fanno acquisti anche per gli altri membri della famiglia come ad esempio figli e nipoti e con una capacità di spesa maggiore del 20% in più rispetto alle fasce giovanili. Andando nello specifico, si tratta di clienti particolarmente attente alla marca e alla qualità del prodotto e solitamente optano per i prodotti più cari, indipendentemente dal settore: abbigliamento e calzature risultano essere al primo posto, ma anche cosmetici e articoli per la casa.

Nel settore abbigliamento, le nonne digitali confermano il buon gusto, mixato con la comodità: infatti il 18% non potrebbe fare a meno dei jeans, una bella borsa (17%) un gioiello (13%), un abito da cocktail (13%). Le scarpe col tacco, scelte soltanto nel 10% dei casi, cedono il posto alle calzature più comode, anche sportive (17%). Inoltre, le over 55 italiane sono le più attente alle ispirazioni legate alla moda che arrivano da internet: oltre a leggere riviste di moda (60%) guardano blog e social network per informarsi sulle ultime novità in fatto di stile (23% vs 14% media europea). Per abbigliamento e accessori l’82% delle intervistate risulta favorevole a comperare online.

Per quanto concerne, invece, i nonni digitali, essi mostrano un particolare interesse per l’acquisto online di articoli sportivi (27%) come abbigliamento e calzature. Si tratta di un dato che attesta la crescente attenzione verso uno stile di vita più sano e attivo, che spesso va di pari passo anche con l’acquisto di prodotti high-tech che monitorano le calorie bruciate con il movimento fisico.

L’indagine, inoltre, evidenzia che anche gli italiani over 55 come le donne comperano online e preferiscono la qualità: il 36%, infatti, la mette al primo posto, a seguire la ricerca dei materiali (16%) e il comfort (15%). Oltre all’abbigliamento, anche il settore vino & gastronomia viene acquistato online, con un carrello superiore del 15% rispetto alla media europea. Un elemento che accomuna nello shopping online tutti i nonni è dato dai nipoti. Attualmente infatti il comparto “Kids” su Vente-privee vede crescere la fascia di compratori nonni.

Il parere dell’ANAC sull’affidamento di servizi sociali
Oggi a Firenze l’VIII Conferenza Internazionale dell’Economia della Felicità

Tags: , , , , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...