Portale di economia civile e Terzo Settore

Apre Socialcars, l’autosalone no-profit per il trasporto accessibile

10

Oggi verrà inaugurato alle 16 a Fontaniva, in provincia di Padova, in via Roma 73, un autosalone non-profit che darà lavoro a persone svantaggiate e in cui si potranno comperare auto predisposte per il trasporto accessibile, pensate appositamente per persone con mobilità ridotta.

Si tratta del progetto “Socialcars” della Cooperativa sociale Rinascere di Dueville (Vicenza), nata nel 1993 su iniziativa dell’Associazione Papa Giovanni XXIII in collaborazione con Banca Popolare Etica con l’intento di sviluppare le capacità lavorative di persone svantaggiate tramite percorsi formativi e favorirne l’inserimento in azienda.

Come dichiara Walter Leo, responsabile del progetto: «Socialcars non ha scopo di lucro ma si propone di perseguire l’interesse generale della comunità: la promozione umana, l’integrazione sociale dei cittadini, lo sviluppo di uno spirito mutualistico e solidale».

Ad oggi la cooperativa sociale impiega circa 70 persone, tra svantaggiate e non, in attività di assemblaggio per conto terzi, manutenzione giardini e verde, servizi cimiteriali, gestione di un negozio biologico.

Tutti i ricavi del nuovo autosalone saranno reinvestiti nelle attività di reinserimento lavorativo della cooperativa sociale.

Socialcars sarà punto espositivo dell’Olmedo Special Vehicles Spa, azienda di Reggio Emilia specializzata nel settore dell’allestimento di automezzi per la mobilità accessibile in Italia ed Europa.

Oltre 24 mila tonnellate di C02 in meno grazie a stili di vita più sostenibili
Parte l'Amore è "gratis", 12° concorso di fotografia, disegno, poesia e pensiero libero

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...