univol

Pubblicato il 29 settembre 2016

Univol.it: nasce il nuovo sito dell’Università del Volontariato

Un portale per conoscere l’offerta didattica della sede più vicina a sé e per avere una biblioteca digitale dove consultare, scaricare e condividere i materiali didattici e i quaderni dell’Università del Volontariato, collana di pubblicazioni realizzate a supporto di alcuni corsi, a cura dei docenti dell’Università.

E’ questa la nuova iniziativa promossa dall’Università del Volontariato, la realtà formativa che dalla sua fondazione (2012) ad oggi conta più di 10.000 iscritti, oltre 400 corsi erogati, 210 docenti saliti in cattedra e la collaborazione di ben 75 enti partner.

Nasce infatti Univol.it, il portale nato per aggregare i percorsi formativi delle sedi di Bologna, Milano, Treviso e prossimamente Cosenza e Salerno, curati dai rispettivi Centri Servizi per il Volontariato competenti territorialmente.

Un po’ bacheca, un po’ biblioteca, ma anche blog dove importanti firme provenienti dal ricco corpo docenti dell’Università del Volontariato arricchiranno con approfondimenti e articoli il dialogo intorno alle tematiche calde del Terzo settore e del non profit. E le firme sono quelle dei formatori dei CSV, dei docenti universitari ed esperti che provengono da enti di ricerca, dei professionisti di società profit e di tutti gli altri soggetti del Terzo settore, chiamati nelle aule dell’Università del Volontariato. Inoltre Univol.it ospiterà anche i contributi didattici dei numerosi partner che, sia a livello nazionale, che regionale e locale, affiancano i CSV nel compito strategico di garantire la più alta qualità formativa dei corsi erogati.

«Vogliamo che questo sito rispecchi l’anima fondativa del network Università del Volontariato, cioè quello di essere sì luogo di formazione, ma anche luogo di pensiero», spiegano i promotori. «Un luogo dove chi fa, quotidianamente e letteralmente il Terzo settore, possa trovare materiali, informazioni, riflessioni, per arricchire e condividere la propria visione e missione, sentendosi parte di un progetto diffuso in tutta Italia e operando, con ancora più efficacia, un cambiamento fattivo, diffuso e duraturo nei propri territori».

Già disponibili su Univol.it tutti i materiali informativi per l’anno didattico 2016/2017 delle sedi di Bologna, Milano e Treviso, mentre nei prossimi mesi saranno disponibili anche quelli di Cosenza e Salerno, le due nuove sedi dell’Università del Volontariato che apriranno i battenti nel 2017.

Furto di Natura: il Wwf si scaglia contro il bracconaggio
Foggia diventa capitale italiana dei diritti dei bambini per tre giorni

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...