Portale di economia civile e Terzo Settore

Belluno all’insegna dello sport e della disabilità

6

Da domani 23 settembre al 1° ottobre 2016, a Belluno, trenta ragazzi provenienti da Croazia, Italia, Romania e Polonia parteciperanno al progetto “Sport&Art Ability”.

Il progetto, finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani con il programma Erasmus+ e scritto dal Centro Studi Ricerca e Progettazione del Csv di Belluno, nasce con l’intento di realizzare uno spazio di dialogo internazionale attraverso un confronto tra giovani, alcuni dei quali anche con disabilità fisica e sensoriale.

I ragazzi prenderanno parte a una serie di attività basate sulla sinergia tra sport, creatività e disabilità.

In programma ci sarà un laboratorio di stop motion a cura del regista Roberto Bristot, un flash mob in piazza, basket con la squadra della cooperativa Portaperta e Valbelluna Basket con gioco unificato insieme ai disabili e anche un lavoro sul linguaggio dei segni. Sarà coinvolta anche l’associazione Assi con le testimonianze di sportivi come l’arciere e tiratore italiano, Oscar De Pellegrin, e del capitano della nazionale Italiana di Wheelchair Rugby, Davide Giozet.

Domenica 25 settembre a Longarone, in provincia di Belluno, i partecipanti insieme ai loro accompagnatori parteciperanno alla manifestazione “I percorsi della memoria” sui luoghi del Vajont, lungo un percorso di 10 chilometri accessibile anche alle persone in carrozzina.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comitato provinciale e regionale Special olympics e con l’Istituto Catullo di Belluno che ospiterà le attività sportive e l’evento conclusivo che si terrà il 1° ottobre alle 9. Tutto il progetto ha il patrocinio della Provincia di Belluno, dei Comuni di Belluno e Longarone, Ulss 1 e Coni provinciale.

Per avere maggiori informazioni andare al link.

Sono oltre 16.800 i minori non accompagnati sbarcati sulle nostre coste
Ecco il contenuto della legge su bullismo e cyberbullismo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...