aziendaaperta

Pubblicato il 11 settembre 2016

Torna l’edizione 2016 di AziendAperta, il progetto di orientamento al lavoro per i giovani

Realizzare occasioni di orientamento lavorativo sul campo per i giovani del territorio che avranno la possibilità di capire come funziona realmente un’azienda, quali capacità richiede e quali siano le opportunità offerte dal mercato del lavoro locale. Per le aziende stesse che avranno l’opportunità di farsi conoscere e incontrare ragazzi intraprendenti. E infine per i comuni coinvolti il progetto costituisce uno strumento per captare, in rete con altre amministrazioni del territorio, i bisogni dei giovani e poter proporre una risposta innovativa e adeguata.

Questo è il triplice scopo dell’edizione 2016 di AziendaAperta, il progetto di orientamento al lavoro per ragazzi tra i 16 e i 35 anni che mette in rete 11 comuni trevigiani appartenenti all’Intesa Programmatica d’Area e all’Area Montebellunese delle Politiche Giovanili, promotori e finanziatori dell’iniziativa, in collaborazione con le principali associazioni di categoria e le scuole superiori montebellunesi, sotto la guida della Cooperativa La Esse.

La prima edizione di AziendAperta ha avuto un gran successo al punto che sono state 50 le aziende visitate da 198 giovani tra i 16 e i 35 anni, il 65% proveniente dai comuni promotori, ma il progetto ha richiamato ragazzi anche da altri comuni, il 35%, come Asolo e Treviso.

Per partecipare all’iniziativa di quest’anno basta iscriversi collegandosi al sito www.aziendaperta.it dove è possibile consultare e scaricare il calendario delle visite in programma dal 19 settembre al 1° ottobre 2016, individuando le aziende che più interessano, e compilare il form specifico di adesione.

 

 

Carta di Fondi: legalità, misericordia, verità
SANA 2016: il mondo del biologico a BolognaFiere

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...