Portale di economia civile e Terzo Settore

Mbah Gotho: l’uomo più longevo al mondo ha 145 anni

3

In Indonesia, sull’isola di Giava, vive l’uomo più anziano del mondo. È l’indonesiano Mbah Gotho che ha ben 145 anni. E’ nato il 31 dicembre del 1870 e i documenti, registrati dall’anagrafe indonesiana, testimoniano la sua data di nascita, anche se non vi sono ancora conferme da organi indipendenti.

Gotho ha raccontato al Daily Telegraph che avrebbe già voluto morire nel 1992, alla veranda età di 122 anni, e aveva anche comperato la tomba. Invece, dopo 24 anni, è ancora vivo ed è sopravvissuto ai suoi dieci fratelli, alle quattro mogli e ai quattro figli.  Alla domanda su quale sia il segreto della sua longevità l’indonesiano ha risposto: «La ricetta è solo avere pazienza».

Fino a tre mesi fa Gotho cucinava da solo, adesso le sue condizioni di salute sono leggermente peggiorate, cammina lentamente, non è più del tutto autosufficiente e la sua vista è diminuita al punto che trascorre il suo tempo ad ascoltare soltanto la radio.

L’anziano potrebbe quindi entrare nel Guinness dei primati. Ad oggi il titolo di più vecchio del mondo appartiene alla francese Jeanne Calment, che morì nel 1997 a 122 anni. Il primato italiano invece è occupato dalla piemontese, Emma Morano, che ha compiuto 116 anni lo scorso 29 novembre.

Il primo suggestivo museo sottomarino d'Europa
Obama quadruplica l'estensione del parco marino delle Hawaii

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...