e-bike

Pubblicato il 26 agosto 2016

È boom di e-bike, vendono di più delle auto elettriche

Come sappiamo, i mezzi di trasporto elettrici riscuotono un sempre maggiore successo fra le persone che, con il loro acquisto, danno un contributo importante alla crescita e alla diffusione della mobilità sostenibile. La sorpresa però giunge da uno studio condotto da Navigant Research – che si occupa di ricerca e analisi di mercato – dal quale emerge un dato sorpredente: le e-bike vendono di più delle auto elettriche che pure negli ultimi anni stano riscuotendo un gran successo.

Sembra che uno dei fattori determinanti alla base della scelta dei cittadini di tutto il mondo sia quello legato alla realizzazione di biciclette dotate di batterie agli ioni di litio che hanno permesso di produrre e-bike più leggere, più economiche rispetto a qualche anno fa e più somiglianti, nel complesso estetico, alle bici tradizionali. Al momento le e-bike che funzionano con batterie al piombo sono più diffuse di quelle al litio che però stanno andando incontro a una crescita progressiva che sembra inarrestabile e dunque capace, in breve tempo, di soppiantare i precedenti modelli.

In testa ai Paesi del mondo che fanno un uso importante di questo nuovo tipo di mobilità sostenibile troviamo la Cina che da sola copre il 90% del mercato mondiale per quanto concerne la vendita di e-bike. Lo studio, tuttavia, mostra che il Paese orientale sta andando incontro a una parabola discendente per via di un mercato ormai saturo, complice anche il fatto che in numerose città è stato posto il divieto di transito per qualsiasi tipo di mezzo. Ma se la Cina denota questo leggero calo, l’Europa cresce, soprattutto per le biciclette di qualità tra cui quelle progettate e costruite in Italia che raccolgono molti consensi e approvazioni all’estero. In modo particolare, è il Nord Europa l’acquirente maggiore che – come sappiamo – ha una lunga tradizione in fatto di biciclette. Non è da meno però neanche l’America Occidentale che evidenzia, a sua volta, una crescita costante nell’utilizzo di biciclette elettriche. Navigant research suppone che i volumi di vendita dovrebbero passare dagli attuali 14 miliardi di euro a 22 miliardi di euro entro il 2025.

Infine, per quanto riguarda il nostro Paese, lo studio mette in luce una costante crescita di interesse nei confronti della mobilità sostenibile; sono sempre di più le persone incuriosite e interessate dalla bici elettrica e a pedalata assistita.

 

 

Bando ECG - Educazione alla Cittadinanza Globale - 2016
MeteoHeroes: i bambini imparano l'ecologia giocando

Tags: , , , , , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...