Portale di economia civile e Terzo Settore

Hind Wajih, la prima donna guardia del corpo in Egitto

3

Lei si chiama Hind Wajih e la sua è una storia di costanza, forza interiore e determinazione che l’hanno portata a diventare la prima donna guardia del corpo del suo Paese, l’Egitto. Sappiamo bene quanto sia difficile misurarsi contro il maschilismo nelle varie società del mondo, quindi possiamo solo immaginare l’enorme coraggio di una donna in grado di cimentarsi in un’impresa tanto dura in un Paese come l’Egitto, una realtà ancora più complessa di quella occidentale.

Hind Wajih ha cominciato ad allenarsi alla tenera età di 10 anni, quando decise di praticare le arti marziali, perché aveva necessità di imparare a difendersi quando, alla sera, tornava a casa dopo una dura giornata di lavoro dal momento che la sua famiglia d’origine versava in condizioni economiche precarie. Con il tempo, il bisogno s’è fatto passione e di qui la sfida di diventare la prima donna del suo Paese ad esercitare la professione di guardia del corpo. C’è riuscita, e ha dichiarato: «Sono sempre una donna, sollevare pesi non cambia il carattere di una persona. Voglio cambiare l’immagine della donna egiziana e dimostrare che sono capaci di fare tutto».

L'antica arte del vetro di Murano in mostra a Milano
"Tu mi fai girar", il cielo sul deserto dà spettacolo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...