Portale di economia civile e Terzo Settore

#ContaminAzioni – Generare Cambiamento

2

Ci sono occasioni da non perdere per fermarsi un attimo a ragionare insieme alle persone che condividono con te percorsi di ricerca, di lavoro e di vita. L’edizione 2016 del Seminario di Formazione Civile #ContaminAzioni – Generare Cambiamento sembra essere una di queste. Basta leggere il programma illustrato nel comunicato stampa che riportiamo di seguito.  Attenzione, la scadenza per le iscrizioni è fissata al 31 luglio.

Due giorni per riflettere sul tema delle contaminazioni da e per il Terzo settore, in compagnia di esperti e testimoni del nostro tempo. Torna il Seminario di Formazione Civile “#ContaminAzioni – Generare Cambiamento” del Centro Nazionale per il Volontariato e della Fondazione Volontariato e Partecipazione. Si terrà il 2 e 3 settembre sulle colline lucchesi, nella Villa del Seminario di Arliano.

“Indagheremo – spiega il presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Edoardo Patriarca – alcune apparenti polarità per mostrare come sia utile e prezioso ibridarsi, contaminarsi per costruire nuove forme. Lo faremo dal punto di vista del volontariato: non un settore, ma un modo di vivere, di concepire il mondo e la società, uno “stile di vita” che può fornire visioni, idee e pratiche per superare le crisi del nostro tempo con paradigmi nuovi e diversi”.

Il seminario inizierà venerdì 2 settembre alle 17 con la relazione introduttiva di Edoardo Patriarca e del sociologo Aldo Bonomi che dedicherà l’apertura dei lavori al tema “Contaminazioni che generano valore”.

La sessione successiva sarà dedicata a “L’aspirazione pubblica del volontariato. Il Terzo settore vive sul confine tra Stato e Mercato e lo riscrive continuamente. Un rapporto rinnovato fra volontariato e pubblica amministrazione?”. Interverranno: Tiziano Vecchiato, Fondazione Zancan; Angelo Rughetti, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alla Pubblica amministrazione e semplificazione; Giuseppe Guerini, presidente di Federsolidarietà; Alberto Bellelli, responsabile welfare Anci Emlia Romagna.

Dopo la cena, sarà la volta di un grande ospite per il seminario: Eraldo Affinati. Finalista Premio Strega 2016, scrittore, insegnante, narratore del viaggio e dei viaggi, Affinati parlerà del suo libro “L’uomo del futuro. Sulle strade di don Lorenzo Milani” (Mondadori, 2016).

Sabato 3 settembre il seminario inizierà con un dialogo sui temi dell’immigrazione e dell’integrazione: “Quali frontiere per il mondo che verrà”. Della “Frontiera del Sud: un mondo in cammino verso una società in fuga?” parlerà Domenico Manzione, sottosegretario al ministero degli interni, autore del libro “In fuga” (Mpf Ed., 2015). Di quella del NordL’Europa che verrà”, Luca Jahier, presidente del III Gruppo Cese.

Spazio poi a #oltreconfini, un workshop con i partecipanti per focalizzare i temi del Festival italiano del Volontariato 2016.

Dopo la pausa pranzo è stato invitato a dialogare con i partecipanti il sottosegretario al welfare e alle politiche sociali Luigi Bobba sulla riforma del terzo settore: Quali obiettivi, quali modelli, quali decreti per renderla operativa.

L’ultima sessione sarà invece dedicata alle contaminazioni fra profit e non profit e valore socialeEsperienze a confronto: quando il profitto è per tutti diventa valore”. Saranno presenti Stefano Granata, Presidente Consorzio CGM, Giovanni Arletti, Presidente di Chimar, Celeste Condorelli, amministratore delegato di Clinica Mediterrana.

Per partecipare è richiesto un contributo alle spese di organizzazione di: 110 euro per associazioni o volontari o 200 euro per aziende. Per informazioni e iscrizioni: Centro Nazionale per il Volontariato Tel. 0583 419500 [email protected],  www.centrovolontariato.it, La scadenza per le iscrizioni è il 31 luglio.

Impresa sociale: equità e sostenibilità
Vdossier: è nato il Terzo settore

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...