Evangelical School Berlin Centre

Pubblicato il 23 luglio 2016

Evangelical School Berlin Centre: una scuola senza voti né orari

Una scuola dove non vengono assegnati voti agli allievi fino ai 15 anni, non c’è un orario fisso, né esistono programmi predefiniti, ma sono gli studenti a decidere quali materie studiare e quando fare gli esami. Si tratta dell’istituto scolastico privato tedesco Evangelical School Berlin Centre (ESBC) che reinventa il concetto di scuola attraverso metodi piuttosto innovativi.

Come spiega la preside dell’istituto Margret Rasfeld: «L’obiettivo di una scuola come la nostra è quello di preparare i giovani ad affrontare le sfide della vita e i cambiamenti che queste comportano. Nel ventunesimo secolo il lavoro principale delle scuole dovrebbe essere la formazione della personalità dei propri allievi».

All’Evangelical School Berlin Centre accanto ad alcune materie obbligatorie come matematica, tedesco, inglese, scienze sociali, che si ritrovano in qualunque scuola, vi sono corsi chiamati astrattamente “sfide” o “responsabilità” in cui può capitare che agli studenti tra i 12 e i 14 anni vengano assegnati circa 150 euro con cui pianificare un’avventura come andare in kayak, lavorare in una fattoria, fare trekking all’estero o qualsiasi altra attività a patto che imparino a gestire i propri soldi e il proprio tempo.

Il sistema scolastico nazionale della Germania, che lascia ampia libertà di organizzazione ai singoli 16 Stati federali, ha consentito la nascita di istituti in cui vengono applicati metodi di insegnamento alternativi. Ma l’Evangelical School Berlin Centre si contraddistingue dagli altri istituti scolastici, privi di qualunque direttiva, in quanto vi è un’unica regola da rispettare ossia che gli allievi che si distraggono e perdono tempo durante le lezioni devono andare a scuola anche il sabato, dove dovranno trascorrere del tempo con altri ragazzi che si sono comportati alla stessa maniera. L’istituto scolastico privato tedesco risulta essere ormai da anni tra le migliori scuole di Berlino nell’ambito delle graduatorie per valutare i risultati degli studenti tedeschi.

È guerra del grano?
Oggi a Courmayeur anteprima del Festival delle Nuove Vie

Tags: , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...