Pubblicato il 13 luglio 2016

Bando “Young Investigator Training Program 2016”

Scadenza: 31/08/2016.

Sono le Fondazioni bancarie a proporre e finanziare per la seconda volta il bandoYoung Investigator Training Program” destinato a giovani ricercatori che, per almeno un mese, lavoreranno presso i Centri di Ricerca italiani che aderiranno all’iniziativa.

Con questa II^ edizione l’ACRI conferma il suo impegno a favore della ricerca scientifica in quanto tale attività è utile non solo ad accrescere la conoscenza e le esperienze umane, ma in ambito economico, lo si considera uno dei fattori chiave per la crescita e lo sviluppo della collaborazione internazionale fra centri di ricerca ovvero della stessa società nel medio-lungo periodo per la sua potenziale capacità di fornire innovazione e progresso. Inoltre è necessario dedicare una adeguata attenzione anche alla divulgazione scientifica che negli anni è andata continuamente aumentando, sia per una presa di coscienza “sociale” sia perchè la divulgazione connessa al trasferimento tecnologico sono le due principali vie attraverso le quali la società beneficia dello sviluppo scientifico e della produzione di conoscenza, quindi cultura – partecipazione – innovazione – benessere.

  SCHEDA
 OBIETTIVI Sostenere l’attività di ricerca, della durata di almeno 1 mese, dei giovani ricercatori presso una rete di centri di ricerca italiani. Lo scopo ultimo del bando è quello di consentire ai giovani ricercatori di stabilire e consolidare rapporti con gruppi di ricerca italiani, per la definizione di programmi di interesse comune e di inserirsi nell’attività dei Centri ospitanti attraverso la presentazione di propri lavori e la partecipazione ad attività di ricerca.
 DESTINATARI Università, Istituti di ricerca di natura pubblica e/o privata e altri enti di ricerca, purché non aventi fini di lucro e impegnati attivamente nel settore della ricerca scientifica e tecnologica in genere.
COMPITI
  1. Ente di ricerca: Istituzione, nell’ambito del programma del congresso internazionale, di un “Young Investigator Training Program” per la promozione dell’attività di ricerca, della durata di almeno un mese, di giovani ricercatori stranieri, presso centri di ricerca italiani; pubblicizzazione on-line, sul sito web del congresso e dell’ente di ricerca promotore del programma; assegnazione dei fondi ai giovani ricercatori sotto la forma di “Premio alla ricerca”; costituzione di un Comitato per la gestione dell’iniziativa.
  2. Comitato: individuare e richiedere la disponibilità ai responsabili dei Centri di ricerca italiani di aderire al programma del convegno e ospitare i giovani ricercatori per il periodo di un mese (per ogni Centro massimo 3 ricercatori); rendere disponibile on-line, sul sito internet che pubblicizzerà il congresso, l’elenco dei Centri disponibili per l’ospitalità dei giovani ricercatori; bandire premi alla ricerca per la partecipazione dei giovani ricercatori al programma e, successivamente, di selezionare i candidati migliori tra quelli che avranno espresso le loro preferenze per almeno tre Centri ospitanti; valutare le domande; predisporre la graduatoria per l’attribuzione dei premi alla ricerca e l’assegnazione dei giovani ricercatori ad uno dei Centri precedentemente selezionati.
PROCEDURE  Il bando farà riferimento a iniziative che si svolgeranno nel periodo 1° gennaio 2017- 31 dicembre 2017. La scadenza di presentazione delle domande è il 31 agosto 2016. I risultati della selezione saranno comunicati entro il 30 novembre 2016.
 RISORSE Il budget assegnato ammonta a 400 mila euro.
Si prevede di assegnare fino a un massimo di 110 premi di ricerca dell’importo di 3.000 euro per giovani ricercatori dell’area europea e di 4.000 euro per i giovani ricercatori dell’area extra-europea.
Ad ogni iniziativa selezionata sarà assegnato un contributo per spese di segreteria fino a un massimo di 4.000 euro.
Il contributo assegnato verrà erogato secondo queste modalità:

  • è previsto un anticipo del 50% del contributo assegnato all’ente di ricerca selezionato;
  • il restante 50% sarà assegnato a rendicontazione dell’iniziativa.
  Bando 
modulo di partecipazione

 

 

Ecco le linee guida del progetto Civic contro l'illegalità ambientale
Isnet: le imprese sociali sono pronte al cambiamento?

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Maria Pia Rana

Responsabile delle sezioni: Avvisi e Bandi e Offerta formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...