Portale di economia civile e Terzo Settore

A Rotterdam sorgerà la prima fattoria galleggiante

4

Nel porto della città olandese di Rotterdam entro la fine dell’anno sorgerà la “Floating Farm”, ossia la prima fattoria galleggiante animal friendly che sarà alimentata completamente da energie rinnovabili e ospiterà 40 mucche che potranno produrre circa 1200 litri di latte al giorno.

L’innovativo e rivoluzionario progetto è il risultato della collaborazione tra Courage, l’istituto di agricoltura olandese, la Uit Je Eigen Stad che gestisce fattorie urbane a Rotterdam, e Beladon, specializzata in strutture galleggianti.

Come hanno spiegato gli ideatori: «Sarà un esempio da seguire e da riprodurre in scala per nutrire le città in un mondo sempre più urbanizzato e popolato, in particolare nei centri densamente abitati che gravitano intorno ai delta fluviali».

Ma come funzionerà la Floating Farm? Essa sarà autosufficiente e produrrà quotidianamente prodotti indispensabili per automantenersi. L’urina delle vacche sarà purificata e utilizzata per coltivare erba medica e altro foraggio, mentre il letame sarà impiegato come concime o trasportato a fattorie limitrofe che ne avranno necessità. Gli animali presenti nella struttura potranno abbeverarsi con l’acqua piovana che sarà raccolta e filtrata. Per i consumatori sarà prodotto non solo latte, ma anche burro, yogurt e formaggio.

La fattoria sarà alimentata principalmente da pannelli solari e turbine che consentiranno di sostenere i processi che avranno luogo al suo interno.

Inoltre, sempre all’interno della struttura sarà realizzato anche un laboratorio hi-tech in cui si svolgeranno ricerche sulla produzione di cibo e sul trattamento di rifiuti in acqua.

Torna a Roma "Il colore dell'erba", il film da seguire a "occhi chiusi"
Disney Movies Anywhere, l'app che racconta i film ai non vedenti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...