Disability card

Pubblicato il 8 luglio 2016

Più inclusione: presentato il progetto “European Disability Card”

«L’impegno dell’Italia nel progetto della Disability Card poggia sull’esigenza di lavorare in maniera sempre più incisiva sul tema della piena inclusione delle persone con disabilità nella nostra società, quindi intendiamo dare il nostro contributo assieme agli altri Paesi che partecipano al progetto perché il godimento dei diritti richiamati dalla Convenzione ONU delle persone con disabilità parte anche dai tanti aspetti della vita quotidiana come spostarsi e viaggiare, visitare un museo, andare al cinema o allo stadio».

Questo è quanto dichiarato dal sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali Franca Biondelli in occasione della recente presentazione, a Roma, del progetto “European Disability Card“.

L’obiettivo è quello di introdurre una tessera dedicata alle persone affette da disabilità che permetta l’accesso gratuito o a prezzo ridotto ai servizi che fanno riferimento ai trasporti, alla cultura e al tempo libero su tutto il territorio nazionale, in linea con 8 Paesi dell’Unione Europea. Viene quindi sottolineata la volontà di cooperare al fine di agevolare l’inclusione sociale nella vita delle comunità.

In Italia il titolare dell’attuazione del progetto è la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), in partenariato con la FAND (Federazione Associazioni Nazionali Disabili) e con il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali in veste di sponsor, come autorità nazionale rilevante in materia di disabilità.

Generation What? Provate a rispondere voi
Libera: parte il festival cinematografico contro le mafie

Tags: , , , , , , ,

Info

Redazione

Felicità Pubblica è un portale che si occupa di economia civile a 360 gradi e che consente di essere sempre aggiornati, approfondire una serie di tematiche di settore e cogliere le migliori opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...