Portale di economia civile e Terzo Settore

CEF – Seconda call Energia 2016

2

Scadenza: 08/11/2016.

Il  CEF – Connecting Europe Facility – è un programma europeo dotato di un budget complessivo di 30 miliardi di euro che sostiene gli investimenti infrastrutturali nei settori dei trasporti, delle telecomunicazioni e dell’energia oltre ad essere uno strumento fondamentale per promuovere crescita, occupazione e competitività a livello europeo.

Nell’ambito del programma di lavoro 2016, il 28 aprile è scaduto il primo invito con uno stanziamento di 200 milioni di euro e l’obiettivo di finanziare progetti di interesse comune riguardanti le infrastrutture energetiche in grado di apportare benefici sociali significativi.

Il 30 giugno u.s. la Commissione europea, direzione generale dell’Energia, con Codice identificativo CEF-Energy-2016-2 e un budget di circa 600 milioni di euro, ha pubblicato il 2° invito a presentare progetti di interesse comune sempre nell’ambito delle infrastrutture energetiche in grado di apportare benefici sociali e assicurare la collaborazione tra gli Stati membri.

Come indicato nella sezione 5 dell’allegato al programma di lavoro pluriennale, i finanziamenti riservati contribuiranno a sviluppare e attuare progetti di interesse comune nei settori dell’elettricità e del gas, con i seguenti obiettivi specifici:
1. aumentare la competitività, promuovendo l’ulteriore integrazione del mercato interno dell’energia e l’interoperabilità delle reti elettriche e del gas attraverso le frontiere;
2. aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento energetico dell’Unione;
3. contribuire allo sviluppo sostenibile e la tutela dell’ambiente, oltre all’integrazione dell’energia da fonti rinnovabili e allo sviluppo delle reti di smart energy (o efficienza energetica).

Le proposte progettuali potranno essere presentate da uno o più Stati membri, organizzazioni internazionali, imprese, soggetti pubblici e privati e non saranno ammissibili proposte presentate da persone fisiche.  Sarà necessario che tra i richiedenti venga nominato un coordinatore (Lead partner) del progetto.

Questa l’articolazione della call:

Termine ultimo per la presentazione delle proposte 8 Novembre 2016 (17:00 Brussels time)
Valutazione delle proposte Novembre 2016 – Gennaio 2017 (indicativo)
Consultazione del Comitato di coordinamento CEF Febbraio 2017 (indicativo)
Adozione della Decisione di Selezione Marzo 2017 (indicativo)
Preparazione e firma dell’accordo di finanziamento Marzo 2017 (indicativo)

In particolare, l’accordo di finanziamento sarà firmato solo se la proposta progettuale verrà selezionata.

Le proposte dovranno essere presentate solo per via elettronica utilizzando il modulo TENtec eSubmission accessibile sul sito INEA (INNOVATION AND NETWORKS EXECUTIVE AGENCY).
Inoltre, su questo sito sono reperibili e scaricabili tutti i documenti relativi alla call (in lingua inglese) di cui ne segnaliamo alcuni. Si prega di leggere attentamente tutti i documenti per una migliore comprensione delle modalità di partecipazione alla call.
bando
application form
guide for applicants
Frequently Asked Questions (FAQs)

Bando Imprenditorialità femminile "Women Business Angels"
Avviso pubblico - Valorizzazione culturale in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...