Portale di economia civile e Terzo Settore

Per le neo mamme milanesi arriva una card da 150 euro al mese

5

Buone notizie per tutte le donne milanesi in dolce attesa. Dal primo gennaio dell’anno prossimo sarà introdotto il reddito di maternità volto a sostenere la natalità.

A partire dal primo gennaio, dunque, come ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino, le neo mamme e le famiglie dove nascerà un bambino avranno a disposizione una card dove verrà caricata una cifra di 150 euro al mese per due anni. Si tratta del primo intervento da parte del nuovo sindaco di Milano, Beppe Sala, per fronteggiare il contrasto alla povertà e garantire condizioni di vita dignitose e il soddisfacimento dei bisogni primari.

Tale card potrà essere utilizzata nei negozi e nelle strutture pubbliche convenzionate dove le famiglie potranno acquistare beni di prima necessità oppure usarla per il servizio di una tata fornita dal sistema del Terzo settore.

Ma chi potrà beneficiarne? Potranno accedere al reddito di maternità le famiglie residenti a Milano con un reddito Isee inferiore a 20 mila euro.

Prima che il reddito di maternità entri in vigore, da settembre a dicembre, ci sarà anche la possibilità di avere buoni spesa per acquistare beni in un paniere identificato dal Comune per un massimo di 300 euro.

Infine, sempre da gennaio 2017 tutti i neonati residenti a Milano, indistintamente dal reddito delle famiglie, riceveranno in dono un pacco di benvenuto con beni di prima necessità.

A Torino di Sangro arte e creatività per i diritti umani e sociali
Legambiente: metà delle coste italiane sono cementificate

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...