Portale di economia civile e Terzo Settore

‘FILM4CLIMATE’ Global Video Competition 2016

4

Cosa vuol dire per te cambiamento climatico?
Cosa farai per risolvere i problemi connessi al cambiamento climatico?
Qual è il tuo messaggio in termini di ambiente per il mondo?

Queste le prime 3 domande a cui il video dovrà rispondere per partecipare alla Global Competition 2016 “FILM4CLIMATE” restituendo una narrazione personale sul tema del cambiamento climatico.

Reagire al cambiamento climatico” è il 13° degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile  che dovrà anche essere indicato nel video evidenziando come il messaggio sul clima sia interconnesso con gli altri obiettivi.
Quindi, oltre a trattare temi quali la crescita delle preoccupazioni ambientali, il supporto ad approcci che prevedono un radicale cambiamento delle politiche ambientali, il costo delle azioni a favore del clima o il bisogno di imporre una tassa sul carbone, i partecipanti potranno esaminare tematiche come gli investimenti in energia rinnovabile, l’efficienza energetica, la creazione di città con un basso tasso di ossido di carbonio, e l’uso intelligente delle risorse.

Lanciato dal gruppo Connect4Climate della Banca Mondiale, l’iniziativa Film4Climate è destinata a rendere più verde il grande schermo con l’obiettivo di mitigare l’impatto ambientale delle produzioni cinematografiche e creare consapevolezza sul cambiamento climatico attraverso il cinema. Inoltre è supportato dai governi italiano e tedesco e da un vasto numero di società ed organizzazioni appartenenti al settore privato, pubblico e universitario.

Nell’ambito del concorso, i registi partecipanti al concorso, con un’età compresa tra i 14 e 35 anni (compiuti entro il 15 Settembre 2016) e provenienti da tutto il mondo, dovranno dimostrare il loro talento creando o un Video di Pubblicità Progresso (Public Service Advertisement – PSA) (di meno di 1 minuto) o un cortometraggio ( tra 1 e 5 minuti) che riguardi il cambiamento climatico con l’opportunità di suggerire e prospettare soluzioni al tema. Nel dettaglio, la competizione è aperta a individui e squadre e una squadra può essere composta da un massimo di 5 membri. I video possono essere girati in qualsiasi lingua anche se sono raccomandati i sottotitoli in inglese. Nella breve descrizione del video va inserito il luogo e specificato come la storia tocchi uno degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile.
Le candidature si considerano ricevute una volta avvenuto l’upload sulla piattaforma della Film4Climate Competition entro le 23:59 (EST -6 / New York Time) del 15 Settembre 2016. L’invio di DVD e Blu-Ray non è ammesso.

La giuria esterna, composta da esperti di comunicazione e rinomati registi come il nostro straordinario Bernardo Bertolucci, nonché da giurati che lavorano nell’industria cinematografica, delle arti e nell’ambiente, selezionerà fino a 8 video tra quelli con il punteggio più alto dato da ciascun membro della giuria:
– 3 video vincenti per la categoria PSA, inviati da partecipanti tra i 18 e i 35 anni;
– 3 video vincenti per la categoria cortometraggi, inviati da partecipanti tra i 18 e i 35 anni;
– 1 video vincente per la categoria PSA, inviato da partecipanti tra i 14 e i 17 anni;
– 1 video vincente per la categoria cortometraggi, inviato da partecipanti tra i 14 e i 17 anni.

vincitori (individui o gruppi) nella fascia di età tra i 14 e i 17 anni riceveranno materiali e software per ciascuna categoria—PSA o cortometraggio. I primi, i secondi e i terzi classificati nella fascia di età tra i 18 e i 35 anni riceveranno premi in denaro per le due categorie (PSA e cortometraggi).

La cerimonia di premiazione della Film4Climate Global Video Competition avrà luogo alla UNFCCC COP22 in Marocco, con il supporto del Governo marocchino.

Proroga per contributi alle imprese
Bando "Ricerca finalizzata"

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...