Portale di economia civile e Terzo Settore

Concorso per idee “Welfare, che impresa”

7

Scadenza: 02/09/2016.

“Welfare, che impresa” è un concorso per idee rivolto a start up sociali che vogliono manifestare e realizzare una propria innovativa idea progettuale di welfare di comunità. E gli ambiti in cui dovranno candidare le loro idee sono 4:

Obiettivi:

  • sostenere e promuovere progetti innovativi di welfare di comunità;
  • attivare un’iniziativa di rete e multistakeholder, capace di produrre benefici concreti per la comunità;
  • alimentare una progettualità orientata alla generazione di impatto sociale e alla sua misurazione;
  • favorire e sostenere la crescita del settore non profit.

Destinatari: 

Start up sociali, intese come organizzazioni non profit con esclusiva finalità sociale o benefica (di seguito “Organizzazioni”) costituite da non oltre 36 mesi e non successivamente al 2 maggio 2016, con maggioranza dei componenti di età compresa tra i 18 e i 35 anniIn caso di Organizzazioni costituite in misura non inferiore al 60 per cento da donne, la maggioranza dei componenti potrà avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Caratteristiche delle idee progettuali:

  1. generare occupazione, in particolare per soggetti svantaggiati e/o vulnerabili;
  2. essere promossi sul territorio attraverso la creazione di reti;
  3. essere scalabili, replicabili e economicamente sostenibili;
  4. generare impatto sociale;
  5. avere una connotazione tecnologica;
  6. essere progetti in fase di realizzazione o la cui fase realizzativa non è ancora iniziata. Non saranno ammessi progetti già realizzati.

Ambiti delle idee progettuali:

AGRICOLTURA SOCIALE: Attività agricole socialmente utili, ovvero iniziative che coniugano l’utilizzo delle risorse agricole con finalità sociali;
TURISMO SOCIALE: Forme di turismo organizzato da soggetti che non perseguono scopi di lucro; forme di turismo che valorizzano i territori facendo leva sull’asset del patrimonio artistico, culturale e ambientale diffuso;
WELFARE CULTURALE: che  fa riferimento al benessere che deriva dal consumo di cultura;
SERVIZI ALLA PERSONA: servizi di cura ed assistenza legati al benessere della persona.

Procedure: 

La presentazione dei progetti deve avvenire nel periodo compreso tra le ore 12:00 dell’8 giugno 2016 e le ore 12:00 del 2 settembre 2016 accedendo al sito http://welfarecheimpresa.ideatre60.it/. Successivamente la Giuria Online (composta da esponenti dei Promotori e dei Partner) valuterà, attraverso la piattaforma “idea TRE60”, le idee progettuali ammesse assegnando a ciascuna un punteggio: le prime 12 Organizzazioni classificate saranno le finaliste e passeranno alla fase successiva. Massimo 3 componenti di ciascuna delle 12 finaliste verranno supportati nel perfezionamento dell’idea progettuale attraverso un workshop formativo di 2 giornate che si svolgerà a Milano a conclusione del quale i 3 componenti, in modalità pitch, saranno invitati a presentare la propria idea progettuale. A seguire la Giuria selezionerà le idee progettuali delle prime 6 Organizzazioni superfinaliste che in un evento aperto al pubblico presenteranno nuovamente le proprie idee laddove ancora una Giuria Finale selezionerà la migliore idea per la categoria “NORD e CENTRO ITALIA” e la migliore idea per la categoria “SUD ITALIA” e proclamerà pubblicamente le 2 Organizzazioni vincitrici.

Premi:

  • La migliore idea progettuale per la categoria “NORD e CENTRO ITALIA”:
    –  € 20.000, al netto delle eventuali imposte previste, messi a disposizione dalla Fondazione Italiana Accenture e 4 mesi di incubazione presso Polihub fino a maggio 2017;
    – Finanziamento a tasso 0% della linea UBI Comunità fino a € 50.000, durata massima di 60 mesi con preammortamento facoltativo fino a 36 mesi, e conto corrente Non Profit Online con canone gratuito per 36 mesi;
    – Supporto nella misurazione dell’impatto sociale a cura del Politecnico di Milano.
  • La migliore idea progettuale per la categoria “SUD ITALIA”:
    € 20.000, al netto delle eventuali imposte previste, messi a disposizione dalla Fondazione Bracco e 4 mesi di incubazione alla Campus GOEL, fino a maggio 2017;
    Finanziamento a tasso 0% della linea UBI Comunità fino a € 50.000, durata max 60 mesi con preammortamento facoltativo fino a 36 mesi, e conto corrente Non Profit Online con canone gratuito per 36 mesi;
    – Supporto nella misurazione dell’impatto sociale a cura del Politecnico di Milano.

Elenco delle REGIONI riferito alle due categorie del Concorso, Nord e Centro Italia e Sud Italia:

NORD e CENTRO ITALIA:  Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino-Alto Adige, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto

SUD ITALIA : Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

SCARICA IL REGOLAMENTO

"Assistenza alle vittime di tratta"
Reactivate - call per disoccupati over 35

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...