Portale di economia civile e Terzo Settore

35.203 volontari in Italia e all’Estero

3

PROROGA: si comunica che il 28 giugno 2016 il Dipartimento della Gioventù ha comunicato la proroga dei termini per la presentazione delle domande al bando alle ore 14.00 dell’8 luglio 2016.

Se siete interessati a svolgere un periodo di volontariato, affrettatevi e partecipate a questa iniziativa promossa dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, delle Regioni e Province autonome che prevede la selezione di complessivi 35.203 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile nazionale (SCN) sia in Italia sia all’estero la cui scadenza è fissata per le ore 14:00 del 30 giugno 2016.

L’iniziativa prevede sia un Bando Nazionale, con la selezione di 21.359 volontari, sia Bandi Regionali il cui totale è suddiviso tra le 21 regioni con i relativi bandi reperibili sul sito del dipartimento. Il totale dei volontari del bando nazionale da impiegare deriva dalla seguente suddivisione:
19.817 volontari in Italia per la realizzazione di progetti presentati dagli enti iscritti all’Albo nazionale e collocati in graduatoria con un punteggio uguale o superiore a 54;
834 volontari in Italia per la realizzazione di progetti presentati dagli enti iscritti all’Albo nazionale collocati in graduatoria con un punteggio inferiore a 54 e finanziati con fondi eccedenti delle Regioni sul territorio delle quali è prevista la loro realizzazione;
708 volontari da avviare nei progetti da realizzarsi all’estero e collocati in graduatoria con un punteggio uguale o superiore a 63.
Il servizio avrà la durata di 12 mesi e un contributo mensile pari a 433,80 euro corrisposti direttamente dal Dipartimento della Gioventù e per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di SCN il cui elenco sarà reperibile utilizzando i motori di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia” e “Scegli il tuo progetto all’Estero“. Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, si dovrà consultare la Home page del sito dell’ente che mostrerà la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto, ovvero l’intero elaborato progettuale, le indicazioni per poter partecipare alla selezione e l’indirizzo a cui spedire la domanda.
Si ricorda di scaricare gli allegati in formato Word (.doc) di seguito specificati:
Per i Volontari:

  • Domanda di ammissione (Allegato 2)
  • Dichiarazione dei titoli posseduti (Allegato 3)

Per gli Enti:

  • Scheda di valutazione (Allegato 4)
  • Dichiarazione di impegno enti (Allegato 5)
  • Schema sintesi progetto (Allegato 6)
SCHEDA
 DESTINATARI
Giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto 18 anni e non superato 28 anni di età, e che siano:
– cittadini italiani;
– cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
– cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
– non abbiano riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” o aver interrotto lo stesso servizio a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.
 PROCEDURE

La domanda di partecipazione dovrà essere indirizzata direttamente all’ente che ha realizzato il progetto prescelto, e dovrà pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 30 giugno 2016 e potrà essere presentata esclusivamente tramite:
1) Posta Elettronica Certificata (PEC)
2) A mezzo “raccomandata A/R”;
3) Consegnata a mano.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel bando e tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle Province autonome pubblicati. La mancata indicazione della sede per la quale si intende concorrere non sarà motivo di esclusione. Sarà cura dell’ente provvedere a far integrare la domanda con l’indicazione della sede, ove necessario.
Si prevede una selezione da parte dell’ente che ha realizzato il progetto da effettuarsi in lingua italiana. Seguirà una graduatoria inserita dall’ente nel sistema informatico “UNICO-Helios” che successivamente dovrà essere inviata al Dipartimento.

 MODALITA’ ESTERO Per i volontari impegnati all’estero, all’assegno mensile di 433,80 euro si aggiungerà una indennità giornaliera differenziata in base al criterio del “costo paese”. Tale indennità non sarà corrisposta durante i periodi di servizio in territorio nazionale e di permesso anche se fruiti all’estero come non lo sarà per i giovani residenti nel Paese dove si realizza il progetto. La misura dell’indennità sarà pari a:
15,00 euro per i progetti da realizzarsi in Europa (Area euro e Paesi dell’Europa Occidentale) Paesi del Nord America (Area dollaro) e Giappone (Area Yen);
14,00 euro per i progetti da realizzarsi nella Federazione Russa, Paesi dell’Europa dell’Est, Asia (compreso Medio- oriente, India, Cina ed escluso il Sud-est asiatico), Oceania;
13,00 euro per i progetti da realizzarsi in Africa, Sud-est asiatico; Paesi del Centro e Sud America.
Si prevede anche un contributo giornaliero per le spese di gestione e attuazione dei progetti, per il vitto e l’alloggio, corrisposto all’ente di impiego, differenziato per area geografica e sarà pari a:
– 30 euro a volontario per i progetti da realizzarsi in Europa (Area euro e Paesi dell’Europa Occidentale) Paesi del Nord America (Area dollaro) e Giappone (Area Yen);
27 euro a volontario per i progetti da realizzarsi nella Federazione Russa, Paesi dell’Europa dell’Est, Asia (compreso Medio- oriente, India, Cina ed escluso il Sud-est asiatico), Oceania;
– 24 euro a volontario per i progetti da realizzarsi in Africa, Sud-est asiatico; Paesi del Centro e Sud America.
 INFO Al termine del servizio, svolto per 12 mesi o per almeno 9 mesi in caso di subentro, verrà rilasciato dal Dipartimento un attestato di espletamento del servizio civile nazionale. Per informazioni sul bando è possibile contattare il Dipartimento (Via della Ferratella in Laterano, 51 – 00184 Roma) attraverso l’Ufficio relazioni con il pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30 ad esclusione del martedì e venerdì pomeriggio al seguente numero tel. 06. 67792600.
Bando nazionale
Bandi regionali
Scegli il tuo progetto in Italia
Scegli il tuo progetto all’esteroAllegato 2 Domanda Di Ammissione
– Allegato 3 Dichiarazione Titoli
Allegato 4 Scheda Di Valutazione
Allegato 5 Dichiarazione Di Impegno Enti
Allegato 6 Schema Sintesi Progetto
Reactivate - call per disoccupati over 35
Bando "Next Energy"

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...