Portale di economia civile e Terzo Settore

Le oasi del Wwf apriranno ogni prima domenica del mese

11

Una buona notizia per tutti gli amanti della natura che hanno voglia di scoprire e perdersi tra le aree protette più belle del nostro Paese: dalle saline di Trapani in Sicilia, agli antichi boschi costieri laziali di Macchiagrande e Foce dell’Arrone, agli Stagni fiorentini di Focognano, alla valle da pesca protetta o la Valle Averto nella Laguna Veneta. Ogni prima domenica del mese fino a ottobre saranno aperte gratuitamente al pubblico le Oasi Wwf.

Decisione presa dal Wwf grazie al successo riscontrato ieri nella “Giornata delle Oasi del Wwf 2016″, l’attesissima iniziativa annuale che prevede l’apertura del tutto gratuita di circa 100 oasi naturali protette lungo tutta la nostra Penisola.

Durante la Giornata si sono susseguite diverse iniziative per adulti e bambini come esplorazioni di fiumi e boschi, avvistamenti di animali, bird watching, fotografie e attività all’aperto, liberazioni di rapaci e tartarughe marine fino ad arrivare agli spettacoli, concerti tradizionali, pic-nic e mercatini biologici. Tutte attività all’insegna della natura.

Come ha sottolineato Donatella Bianchi, presidente del Wwf Italia: «Con le prossime Giornate Oasi speciali abbiamo deciso di fare un regalo a chi ama la natura e vuole conoscerla, proteggerla per garantire un futuro migliore alle generazioni future».

Dynamo Team Challenge 2016: quando lo sport aiuta i bimbi malati
Grazie a Federconsumatori nasce l'Osservatorio sulle Famiglie

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...