Portale di economia civile e Terzo Settore

Dynamo Team Challenge 2016: quando lo sport aiuta i bimbi malati

4

Sono stati raccolti circa 252.600 euro, a cui si aggiungono 130 mila euro di sponsorizzazioni, grazie all’azione di personal fundraising dei 542 partecipanti provenienti da 15 regioni d’Italia, con il coinvolgimento di 400 persone, di cui 250 volontari e 150 staff. Questi sono i numeri della quarta edizione della Dynamo Team Challenge“, la due giorni all’insegna dello sport, del fare squadra e dell’avventura, svoltasi presso il Dynamo Camp, nei pressi di Pistoia, e nel territorio circostante il 28 e 29 maggio 2016, con gran fondo e percorsi di media lunghezza di bicicletta, Dynamo Bike Challenge, un torneo di tennis, Dynamo Tennis Challenge e sfide outdoor, Dynamo Adventure Challenge.

L’evento, patrocinato dal CONI, dalla Federazione Ciclistica Italiana e dall’Unione Italiana Sport per tutti (UISP), è nato con l’intento principale di raccogliere fondi per il Dynamo Camp, ossia un camp di terapia ricreativa che ospita, gratuitamente, per periodi di vacanza e svago, bambini e ragazzi colpiti da malattie gravi provenienti da ogni parte d’Italia, ma anche da Paesi esteri.

Nello specifico, si tratta di una raccolta fondi che usa il meccanismo del personal fundraising, ossia chi attiva la raccolta fissa il proprio obiettivo, liberamente definito, e chiede sostegno ad amici, colleghi, conoscenti per raggiungerlo. La totalità dei fondi raccolti sostiene il Dynamo Camp. La raccolta di ogni squadra e partecipante è presente sul sito stesso dell’iniziativa www.dynamoteamchallenge.org

I partecipanti sono stati invitati, dunque, a formare e partecipare a una squadra, attraverso la quale raccogliere fondi dal momento dell’iscrizione, accumulando punti. Il punteggio finale, dato dalle prove sportive e dalla raccolta fondi, determinerà il risultato della squadra.

Delle 38 squadre iscritte, 13 sono aziendali. Tra le squadre: Enel, BNP Paribas, Sci Accademico Italiano, Turbolento, Fondazione L’Eroica, Nove Colli, GE Oil&Gas, Banca Generali, Novartis, Fastweb, Invitalia, Europe Assistance, Banca Mediolanum e Sky Sport HD.

Ecco i premiati della Dynamo Team Challenge

Le prime tre squadre classificate per la raccolta fondi: Enel (48.249 euro), Sud Sud (35.348 euro), Sci Accademico Italiano (29.574 euro); i primi tre classificati assoluti top fundraiser: Francesco Starace (17.247 euro), Marcello Gallo (11.353 euro), e Francesco Rosi (10.463 euro); il primo classificato fundraiser virtuale è Valeria Boscolo (1.240 euro).

Per quanto concerne le prove. Vincitrice del torneo di tennis la squadra Invitalia. Il primo classificato Tennis Junior: Tommaso Romei (10 anni); il primo classificato assoluto gran fondo 28 e 29 maggio, percorso lungo/lungo: Giacomo Sansoni; la prima classificata assoluta percorso lungo/corto: Karen Putzer.

Le prime tre squadre classificate Dynamo Team Challenge, in base a raccolta fondi e punteggi: ENEL, BNP Paribas, Sci Accademico Italiano. Premiata anche GE Oil per il team più numeroso ossia di 39 iscritti.

Gli studenti italiani progettano le scuole del futuro
Le oasi del Wwf apriranno ogni prima domenica del mese

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...