Portale di economia civile e Terzo Settore

Ecco il vincitore del concorso #5Innovazioni

11

E’ stato proclamato pochi giorni fa il vincitore del concorso nazionale #5Innovazioni promosso dall’azienda farmaceutica Sanofi che premia i migliori progetti italiani che si sono contraddistinti sul tema del diabete. Il progetto trionfatore è il pugliese “Vivere bene…con il diabete a scuola”, ideato dall’APGD – Associazione Pugliese per l’aiuto al Giovane con Diabete, che si propone di promuovere una campagna nelle scuole della Puglia per dare corrette informazioni sul diabete dei bambini/adolescenti, e consentire loro di vivere una vita scolastica più sicura e serena.

Come ha sottolineato la presidente APGD, Lucia Vitale: «La ricerca della felicità deve essere uguale per tutti, e il percorso deve essere facilitato da una comunità consapevole e competente».

Il premio del concorso consiste in un assegno da 20 mila euro che dovrà essere speso per portare a termine il progetto, sostenendo l’attività.

Il progetto è partito nel 2014 e andrà avanti per tutto il 2016, con l’intento di diffondere le conoscenze indispensabili al personale scolastico per affrontare in tutta serenità la quotidianità accanto ai bambini e ragazzi con diabete, garantendo anche durante l’orario scolastico i controlli della glicemia, la somministrazione dei farmaci, la gestione di possibili crisi ipoglicemiche, l’adeguata alimentazione, lo svolgimento in sicurezza di attività ludico-sportive, la piena integrazione del bambino con diabete. L’iniziativa, inoltre, prevede l’uso del cortometraggio educativo “Dolce come il miele”, realizzato dalla regista/attrice Antonella Carone e Toni Marzolla, con la partecipazione speciale di Alessio Giannone, in arte “Pinuccio”, che raccoglie storie di ragazzi con diabete che si raccontano nelle loro sfide quotidiane.

Fino ad adesso la campagna di sensibilizzazione è stata portata avanti dall’Associazione in ben 14 scuole di tutta la regione e sono già in programma altre sei tappe nei prossimi mesi.

Il vincitore è stato selezionato fra i cinque progetti finalisti di Puglia, Lombardia, Campania, Umbria e Sardegna che erano stati selezionati negli scorsi mesi.

Ecco le iniziative presentate dalle altre quattro regioni partecipanti: la Lombardia ha proposto il “New Team Diabetologico” nell’Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli; la Campania ha gareggiato con “Chi è il diabetico guida?” promosso dall’Associazione GIDA Onlus; l’Umbria ha partecipato con il progetto “Valutazione Rischio Diabete” dell’Associazione Italiana Lions per il Diabete e diffusa grazie a una convenzione con Federfarma Umbria; infine la Sardegna ha presentato il progetto “Cereal 14/20” dell’Associazione Diabete Zero.

In Austria vince le elezioni il verde Van der Bellen
Nasce Kupanda, la prima piattaforma crowdfunding per il sociale
1 Comment
  1. […] un interessante esempio di intervento orientato a stimolare l’innovazione sociale (leggi l’articolo). Una grande impresa profit mette a disposizione risorse finanziarie e organizzative nell’azione […]

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...