Portale di economia civile e Terzo Settore

“Torno Subito 2016” – Avviso pubblico

6

Scadenza: 25/06/2016.

Inserita nella programmazione FSE 2014- 2020, POR Lazio FSE – Asse III – Istruzione e formazione – l‘edizione 2016 del bando “Torno Subito” è stata recentemente promossa dalla Regione Lazio. Infatti, per questa annualità, l’iniziativa rientra nell’ambito del “Piano Generazioni“, strumento straordinario “messo in campo” per il rafforzamento delle opportunità lavorative e sociali dei giovani al fine di sostenere e rafforzare il loro percorso verso l’inserimento e l’affermazione non solo in campo  lavorativo ma anche sociale e soprattutto personale. Nello specifico, il bando mira alla promozione di progetti finalizzati al miglioramento e alla valorizzazione delle competenze dei giovani studenti universitari e laureati, diplomati ITS (Istituti Tecnici Superiori) e, per la sola linea cinema, diplomati.

SCHEDA  
 OBIETTIVI Migliorare le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro con il coinvolgimento diretto di organizzazioni pubbliche e private favorendo la mobilità dei giovani, su scala nazionale, europea e internazionale, l’acquisizione di competenze di eccellenza e il loro impiego nel contesto regionale, sostenendo occasioni di crescita individuale oltre a consentire alle imprese, al mondo del Terzo settore, della ricerca, di internalizzare competenze di eccellenza anche sulla base di esperienze condivise di formazione e lavoro.
 DESTINATARI Cittadini, italiani e stranieri, residenti e/o domiciliati nel Lazio da almeno 6 mesi, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, iscritti presso un CPI (Centro Per l’Impiego), con i seguenti requisiti:

  • studenti universitari
  • laureati
  • studenti e diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come “Istituti Tecnici Superiori”
  • diplomati, per la sola linea “Torno Subito Cinema”.

I requisiti dovranno essere posseduti al momento della presentazione della domanda e, al momento dell’avvio del progetto, il destinatario ammesso non dovrà avere in corso rapporti di lavoro subordinato (a tempo determinato o indeterminato) né tirocini, dottorati retribuiti o altri progetti finanziati con fondi comunitari o nazionali.

BENEFICIARI Soggetti responsabili dell’avvio e dell’attuazione dell’intervento, nel senso che per presentare il progetto i proponenti (destinatari) dovranno necessariamente individuare 2 soggetti ospitanti-partner, il primo per la Fase 1 e il secondo per la Fase 2.
In entrambe le fasi, il ruolo del partner è permettere una reale condivisione del percorso di acquisizione e miglioramento delle competenze e di reimpiego delle stesse, allo scopo di massimizzare gli effetti positivi del progetto. La collaborazione tra il proponente e i partner dovrà essere attestata dalla sottoscrizione di una “lettera di intenti”.
Al fine di agevolare l’individuazione dei partner/ospitanti consultare su www.tornosubito.laziodisu.it la shortlist di Enti disponibili a partecipare al bando che non è vincolante, potendo il proponente individuare i propri partner al di fuori della lista stessa. La lista è aperta e suscettibile di aggiornamenti.
 ARTICOLAZIONE DELL’INTERVENTO I progetti presentati dai singoli proponenti, prevedono percorsi integrati di alta formazione ed esperienze in ambito lavorativo, prima fuori dalla Regione Lazio e successivamente all’interno del territorio regionale. Tali progetti saranno articolati in due fasi principali:
A) fase 1: percorso di studio o di esperienza in ambito lavorativo fuori dalla regione Lazio e quindi in altre regioni italiane, Paesi UE, altri Paesi Europei ed extra europei che dovrà coinvolgere 1 soggetto ospitante Partner, presso il quale svolgere un’attività formativa oppure di esperienza in ambito lavorativo, in funzione della linea progettuale prescelta;
B) fase 2: reimpiego delle competenze acquisite all’interno della regione Lazio, attraverso tirocini o percorsi di accompagnamento all’autoimprenditorialità, presso 1 soggetto ospitante/partner, o in alternativa, presso un coworking.
Nello specifico, ciascun progetto dovrà fare riferimento a 3 linee progettuali:
Linea progettuale 1 – “Torno Subito Formazione”: frequenza di un corso di specializzazione, o di alta formazione o master della durata minima 50 ore mensili per un periodo da 3 a 6 mesi (percorso breve) o sino a 12 mesi (percorso lungo);
Linea progettuale 2 – “Torno Subito Work Experience”: esperienza in ambito lavorativo per un periodo di permanenza da 3 mesi a 6 mesi;
Linea progettuale 3 – “Torno Subito Cinema”: frequenza di un corso di specializzazione, corso di alta formazione o master, al di fuori della regione Lazio, specificatamente attinenti alle professioni cinematografiche della durata minima di 50 ore mensili per un periodo di permanenza da 1 a 6 mesi.
Si precisa che i dettagli relativi alle 2 fasi e alle 3 linee progettuali sono adeguatamente specificati nel bando e che saranno finanziati i progetti in ordine di graduatoria, fino alla concorrenza delle risorse disponibili.
PROCEDURE  I progetti dovranno essere presentati esclusivamente online e la procedura telematica è disponibile sul sito www.tornosubito.laziodisu.it, all’interno della sezione “Bando 2016”. L’accesso al formulario per la presentazione dei progetti prevede:
1. una registrazione on-line preliminare;
2. ottenuta la password di accesso, avviare la compilazione del formulario online.
Le domande dovranno essere inviate entro le ore 10:00 del 25 giugno 2016; mentre l’accesso alla compilazione del formulario on-line è previsto a partire dalle ore 12:00 del 20° giorno successivo alla data di pubblicazione dell’Avviso (26/04/2016) su www.laziodisu.it e www.tornosubito.laziodisu.it
 RISORSE L’importo complessivo è pari a euro 18.336.472,93 di cui euro 1.243.150,71 destinati alla Linea progettuale “Torno Subito Cinema”. Nell’ambito di questo importo sono contemplate spese ammissibili a finanziamento per i singoli progetti  dettagliate per fasi (1 e 2).
INFORMAZIONI  Chiarimenti in merito potranno essere inviati dal 26/04/2016 all’indirizzo [email protected]  ai quali verrà data risposta attraverso la pubblicazione degli stessi nella sezione FAQ del sito www.tornosubito.laziodisu.it. Il responsabile unico del procedimento è la dott.ssa Monika Ceccherini.

 

Biblioteche scolastiche innovative
Concorso #scuoleinnovative
1 Comment
  1. Giorgio says

    Salve vorrei segnalare la nostra opportunità di formazione e di lavoro giornalistico http://www.gingergeneration.it/n/bando-torno-subito-2016-regione-lazio-corso-giornalismo-online-215139-n.htm
    che può essere finanziata con il Bando Torno Subito 2016

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...