Portale di economia civile e Terzo Settore

Ecco le Bandiere Blu 2016, 293 spiagge al top

8

La regina dell’estate 2016 si conferma ancora una volta la Liguria dove sventoleranno 25 Bandiere Blu. Sul podio delle spiagge migliori anche la Toscana con 19 località e le Marche con 17. Quarta la Campania che conferma le sue 14 bandiere, registrando un nuovo ingresso (San Mauro Cilento) e una perdita; quinta la Puglia con 11 bandiere, con un nuovo ingresso (Carovigno) e un’uscita. Complessivamente nel nostro Paese potranno vantarsi delle Bandiere Blu 2016, il riconoscimento internazionale assegnato dalla Fee (Foundation for environmental education), 293 spiagge al top per l’eccellente qualità delle acque, ma anche per altre qualità green, distribuite in 152 comuni, mentre 66 sono gli approdi turistici migliori.

L’ambita bandiera viene assegnata in base a determinati criteri guida che vanno “dall’assoluta validità delle acque di balneazione”, in quanto devono avere una qualità eccellente, all’efficienza della depurazione, dalla raccolta differenziata alle aree pedonali, piste ciclabili e spazi verdi, fino alla dotazione di tutti i servizi sulle spiagge.

Rispetto allo scorso anno, quando erano state 147, le Bandiere Blu sono dunque aumentate di 5 unità. Dodici le new entry: Silvi (Teramo), Policoro (Matera), Praia a Mare (Cosenza), San Mauro del Cilento (Salerno), Levanto (La Spezia), Ceriale (Savona), Carovigno (Brindisi), Badesi (Olbia), Sassari, Teulada (Cagliari), Ragusa, Massa, mentre 7 località sono uscite dalla lista.

La Liguria, oltre a essere in testa alla classifica, conta 2 new entry: Ceriale e Levanto. L’Abruzzo, con 3 uscite e una new entry (Silvi) scende a quota 6 bandiere, mentre l’Emilia Romagna ne perde 2 e scende a 7. Veneto e Lazio confermano le stesse 8 bandiere del 2015, la Sardegna è invece presente con 11 località, avendone guadagnate 3 (Badesi, Sassari e Teulada). La Sicilia raggiunge le 6 bandiere con una nuova entrata (Marina di Ragusa). La Calabria arriva a 5 bandiere con un nuovo ingresso (Praia a Mare), mentre il Molise conferma le 3 bandiere e il Friuli Venezia Giulia le 2 dell’anno scorso. La Basilicata raddoppia e grazie all’ingresso di Policoro arriva a 2 bandiere.

Infine, sono state riconfermate le bandiere dell’anno scorso per i laghi: 1 per la Lombardia, 2 per il Piemonte e 5 per il Trentino Alto Adige.

La memoria viaggia "sulla scorta degli uomini coraggiosi"
Incidenti stradali, hiv e depressione sono le prime cause di morte fra gli adolescenti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...