Portale di economia civile e Terzo Settore

Più chilometri meno centimetri: la campagna contro la sedentarietà degli italiani

10

Basterebbe semplicemente alzarsi dalla scrivania una volta ogni ora e fare due passi per i corridoi dell’ufficio, camminare a ritmo sostenuto o andare in bicicletta, evitare la macchina per i piccoli spostamenti, fare una passeggiata per le vie del quartiere oppure una corsa nel parco, andare a ballare oppure giocare con i bambini, fare i lavori di casa e la spesa, per ridurre il rischio di alcune malattie come il diabete, obesità, ipertensione, infarto, osteoporosi, demenze e apportare benefici alla nostra salute. Ma tutto questo non succede perché noi italiani preferiamo stare comodamente seduti sul divano di casa e condurre una vita sedentaria e siamo pure poco coscienti di esserlo. Proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica contro questi rischi e offrire un aiuto sulla prevenzione arriva la campagna nazionale “Più chilometri meno centimetri” promossa da Apoteca Natura, azienda toscana operante nel mercato italiano dei dispositivi medici e integratori alimentari a base di complessi molecolari vegetali. Durante i mesi di maggio e giugno in più di 550 farmacie di Apoteca Natura di tutta Italia sarà offerto un servizio gratuito che mira a combattere la sedentarietà, a promuovere l’attività fisica, il controllo del peso e uno stile alimentare corretto.

Come spiega Apoteca Natura: «Pochi si rendono conto che l’inattività fisica è il quarto più importante fattore generale di morte e che è responsabile del 6% dei decessi in tutto il mondo e del 5-10% in Europa. Da sottolineare che ogni anno in Europa si perdono 8 milioni di anni di vita a causa dello scarso movimento».

L’utilissimo servizio messo a disposizione gratuitamente, ma su prenotazione, è basato su un percorso formato da due fasi che vanno dalla presa di coscienza della propria sedentarietà alla misurazione dei progressi fatti seguendo consigli medici mirati sulla base delle proprie caratteristiche personali. Nella prima fase “Promuovi la tua salute” viene presentato un questionario, realizzato in collaborazione con la Società italiana di medicina dello sport e dell’esercizio (Simse) e la Società italiana di medicina generale e delle cure primarie (Simg), con lo scopo di determinare in maniera più dettagliata la sedentarietà dei soggetti e dare indicazioni precise su come migliorare la situazione tenendo presente i possibili rischi che potrebbero interferire con lo svolgimento dell’attività fisica.

Nella seconda fase, invece, qualora il farmacista lo ritenesse opportuno, è possibile utilizzare anche il servizio “Bilancia il tuo peso, misura la tua salute” per migliorare la consapevolezza del proprio peso e promuovere uno stile alimentare più sano.

 

Il crowdfunding in Europa è più che raddoppiato
E' partito il Maggio dei Libri

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...