Portale di economia civile e Terzo Settore

A Pescara i bambini vanno a lezione di felicità

23

Domani 30 aprile torna l’atteso evento annuale “Mattinata ecologica in famiglia”, che si svolgerà dalle ore 9:30 alle ore 12:30 nell’Auditorium Petruzzi e nella Sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo, a Pescara.

L’iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, è promossa da Deco Spa, l’azienda abruzzese che opera nel settore ambientale dal 1989.

Vi saranno workshop, laboratori e performance ambientali dedicati ai bambini. Ma la vera novità di quest’anno sarà la presenza della Scuola di Palo Alto di Milano, realtà di primo piano nel mondo della formazione annoverata da anni tra le Business School più accreditate del nostro Paese, che per la prima volta farà tappa a Pescara con il suo Road Show dal titolo “Educare i bambini alla felicità”.  

Tale incontro ha lo scopo di spiegare il ruolo della felicità nella crescita e nello sviluppo personale e illustrare le tecniche e metodologie esistenti per svilupparla e insegnarla. Educare alla felicità è infatti possibile e rappresenta un’attività di fondamentale importanza; ancora più rilevante risulta dedicare energie alle nuove generazioni per aiutare i più piccoli a diventare persone solide e capaci di superare tutti gli ostacoli e i problemi che si presenteranno lungo il cammino della vita.

Sarà Marco Masella, presidente della Scuola Di Palo Alto, a guidare il Road Show e, partendo dal metodo della Positive Education, ossia un modello di insegnamento basato sulla sinergia esistente tra le emozioni positive e l’apprendimento, tratterà le seguenti tematiche: relazione genitori-figli nell’infanzia; cervello degli adolescenti e sua evoluzione; insegnare il benessere e la felicità. Ad intrattenere i bambini nella Sala Favetta vi saranno gli attori Emiliano Scenna e Ilaria Valenti, con performance e letture animate e gli operatori dell’associazione culturale Exclamé con la realizzazione di laboratori creativi su temi di riciclo e riuso.

Arisa: una Voce per Haiti
Lotta alla contraffazione: attivata la prima rete nazionale dei Comuni

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...