Portale di economia civile e Terzo Settore

A Milano un cittadino qualunque può trasformarsi in giardiniere

21

Da poco meno di un anno è stata istituita a Milano la figura del “giardiniere condotto” – nello specifico si tratta di Manuel Bellarosa – che da diverso tempo lavora presso l’Orto Botanico di Brera, nel centro della città metropolitana. Attraverso la collaborazione con Boscoincittà, egli coordina il gruppo di volontari che si occupa di fornire acqua ai giardini di Milano e infine si occupa degli orti condivisi.

Una novità, questi ultimi, giacchè sono nati da pochissimo tempo, ma hanno avuto un riscontro molto positivo da parte dei cittadini-volontari. In soli sei mesi sono più che raddoppiati gli interventi del giardiniere condotto, poiché cresce il numero di persone che desidera occuparsi del verde.

I milanesi – forse proprio perché metropolitani per antonomasia – amano molto il verde e piace loro dedicarsi alla cura di piante e giardini, pur non avendo tutte le conoscenze in materia. Ed è stato così che il Comune di Milano, in collaborazione con Italia Nostra, ha messo a disposizione di chi ne faccia richiesta alcune aree demaniali incolte, sia per risanare il terreno, sia per creare nuovi giardini sotto la supervisione del giardiniere condotto che è esperto di malattie e potatura delle piante, preparazione dei compost e taglio dell’erba a seconda della posizione del terreno e del sole.

Il giardiniere sostiene con energia questa iniziativa, spiegando l’importanza della collaborazione tra lui e i cittadini per coordinare i lavori, motivo per il quale non possono venire assunte iniziative personali. Il lavoro si svolge in team, affinchè ognuno possa sviluppare le conoscenze necessarie per portare avanti il progetto.

Un’esperienza, dunque, che accomuna le persone facendole interagire per costruire qualcosa per sé e per la propria città, per i propri figli e per un futuro migliore e di più ampio respiro. Una buona prassi iniziata da un esperto del settore e che, in breve tempo, è stata in grado di coinvolgere la collettività in maniera sinergica e continuativa. Pertanto, ci si auspica che questo comportamento virtuoso possa rivelarsi ripetibile in altre realtà.

È possibile contattare Manuel Bellarosa al numero telefonico 024522401, un servizio reso possibile dalla collaborazione di Italia Nostra e Boscoincittà.

Obama accelera sul Ttip e i cittadini europei scendono in piazza
Tutto pronto per la seconda edizione di "Pulisci e Corri"

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...