Portale di economia civile e Terzo Settore

In aiuto delle persone in difficoltà economiche arriva l’Emporio Rimini

7

Aiutare le persone che si trovano in difficoltà economiche nel territorio riminese è il solidale intento del Comune romagnolo che ha aperto l’Emporio Rimini, il primo supermercato dove per fare la spesa non servono soldi, ma occorrono alcuni requisiti per poter usufruire dell’utilissimo servizio.

Il nuovo market, nato grazie a istituzioni e associazioni della provincia di Rimini, è stato realizzato su un sistema di welfare che raccoglie e distribuisce beni di prima necessità a coloro che non possono permetterseli, ma soltanto per un periodo di tempo di massimo 12 mesi. Si tratta di un progetto di comunità che coinvolge associazioni, istituzioni, cittadini, imprese.

Al posto dei comuni soldi, dunque, la spesa viene pagata tramite punti assegnati sulla base di determinati criteri. Ma vediamo più da vicino quali sono i requisiti necessari che devono avere i cittadini per poter fare la spesa all’Emporio Rimini:

a) reddito Isee pari o inferiore a 7.500 euro;

b) essere residenti a Rimini o in uno dei 10 Comuni della Valmarecchia, in quanto il progetto è cofinanziato dal Piano di Zona del distretto socio-sanitario Rimini Nord;

c) stato occupazionale per persone in età lavorativa.

All’interno del supermercato lavorano volontari e gli alimenti possono essere raccolti anche attraverso le donazioni da parte di privati. Inoltre, è stato attivato uno sportello di orientamento e ascolto, e informazione su temi inerenti il lavoro, la salute, la genitorialità, il volontariato, l’accesso al credito, il bilancio familiare e il risparmio utenze.

Per maggiori informazioni sul regolamento di #EmporioRimini visitare il sito http://www.emporiorimini.it/come-accedere/.

 

Italia: boom del mercato del gioco d'azzardo online
Mobilità elettrica: Adiconsum e CEI-CIVES dalla parte dei consumatori

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...