Portale di economia civile e Terzo Settore

Il 2015 sorride alle energie rinnovabili, lo conferma l’Unep

13

Per quanto riguarda le energie rinnovabili il 2015, secondo il rapporto annuale “Global trends in renewable energy investment 2016” dell’’Unep, è stato un anno record. Il documento, infatti, rende noto come per la prima volta nella storia le rinnovabili – tutte insieme – abbiano raggiunto 134 GW di energia, contro i 42GW del carbone e i 15GW del nucleare.

Il dato positivo non si esaurisce qui: il 2015 è stato anche l’anno degli investimenti da record con 286 miliardi di dollari, in netta crescita rispetto agli anni passati. Questo denota una virata piuttosto decisa degli investimenti finanziari verso un futuro che si colora sempre più di verde.

Non solo il rapporto dell’Unep, ma anche una nota ufficiale rilasciata da Achim Steiner conferma la validità di quanto detto: «Le rinnovabili stanno ricoprendo un ruolo sempre più centrale nelle nostre vite a basso livello di carbonio; il record di investimenti del 2015 è un’ulteriore prova di questa tendenza. Oltre al fatto che per la prima volta gli investimenti nelle energie rinnovabili sono maggiori nei Paesi in via di sviluppo che in quelli sviluppati».

Aspetto, quest’ultimo, di grande importanza per economie come quella africana o di parte dell’Asia, che puntano maggiormente sull’energia eolica e solare, coerentemente, peraltro, con posizioni geografiche decisamente vantaggiose.

Naturalmente, nessun processo di conversione può avvenire in un arco temporale ristretto. Occorre tempo, soprattutto in considerazione degli inciampi rappresentati dal petrolio e dal carbone. Tuttavia il mercato delle rinnovabili è in crescita, e i dati confermano l’irreversibilità della tendenza.

Ne è sicuro lo stesso Steiner che dichiara: «L’accesso a un’energia pulita e moderna è di enorme valore per tutte le società, ma lo è ancora di più in quelle regioni nelle quali un accesso sicuro all’energia può migliorare la qualità della vita. Continui e sempre maggiori investimenti nelle rinnovabili non sono solo un bene per le persone e il pianeta, ma saranno un elemento chiave per raggiungere gli obiettivi internazionali sui cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile».

 

Pronto Badante: da oggi gli anziani non saranno più soli
In aiuto degli anziani maltrattati arrivano le proposte di Auser

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...