Portale di economia civile e Terzo Settore

Una siringa contro le ferite d’arma da fuoco

16

Si chiama XSTAT 30 questa sorta di grande siringa e potrebbe divenire nel futuro uno strumento salvavita per le vittime dei colpi d’arma da fuoco, da utilizzare nella fase del primo soccorso.

Al suo interno vediamo infatti molte piccole spugne che, iniettate all’interno della ferita, sono in grado di assorbire il sangue sigillando l’apertura causata dal foro d’entrata del proiettile.

La Food And Drug Administration americana (l’equivalente del nostro Ministero della Salute) ne ha da qualche mese autorizzato l’acquisto e l’impiego.

Da oggi Correggio e Parmigianino in mostra a Roma
Un po' di normalità per i bambini

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...