Portale di economia civile e Terzo Settore

Aziende ambasciatrici dell’efficienza energetica

9

Tre grandi aziende italiane sono state premiate, nel corso di un convegno promosso dall’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile tenutosi a Roma il 19 febbraio scorso, dall’ENEA e dal Ministero dello Sviluppo Economico. Le realtà imprenditoriali, che hanno ricevuto il titolo di “ambasciatrici dell’efficienza energetica”, nato con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema e promuovere le misure per il risparmio energetico presso le imprese, sono in particolare Dolce&Gabbana, Panini e Toro.

Le tre aziende si sono aggiudicate tale riconoscimento in quanto sono state le prime a effettuare il check up energetico introdotto dal decreto legislativo 102/2014 che ha recepito la direttiva europea del 2012 sull’efficienza energetica; un obbligo che alla scadenza di legge del 5 dicembre scorso ha coinvolto circa 7.128 aziende, delle quali il 63% operanti nel settore industriale, il 28% nel terziario e il 9% nel primario, per un totale di più di 14 mila diagnosi energetiche.

Come ha spiegato Roberto Moneta, responsabile dell’Unità Tecnica per l’Efficienza Energetica dell’ENEA: «nelle imprese è aumentata la consapevolezza che ridurre le spese energetiche significa anche migliorare la competitività sul mercato e che la diagnosi energetica rappresenta uno strumento chiave per ottenere benefici economici rilevanti».

Terzo settore: al via oggi il FQTS2020 a Salerno
Le startup innovative si apriranno anche senza ricorrere al notaio

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...