Portale di economia civile e Terzo Settore

Parte il contest fotografico “RiScatta la Terra dei fuochi”

8

“RiScatta la Terra dei fuochi” è il titolo del concorso fotografico che consente, attraverso una semplice fotografia, di restituire dignità a uno dei comuni della Terra dei fuochi. Il tutto attraverso la gomma da riciclo dei pneumatici fuori uso.

Si tratta di un’iniziativa connessa al Protocollo per la raccolta straordinaria dei pneumatici abbandonati nelle province di Napoli e Caserta, firmato dal Ministero dell’Ambiente, incaricato del Ministro degli Interni per la Terra dei Fuochi, Prefetture e Comuni di Napoli e Caserta ed Ecopneus, la società che si occupa della raccolta, il trattamento e la destinazione finale dei Pneumatici Fuori Uso (PFU)

Partecipare al contest è facilissimo. Basta scattare una fotografia che rappresenti le bellezze e le qualità del territorio campano e inviarla insieme alla proposta di uno spazio pubblico da riqualificare in uno dei comuni della Terra dei fuochi. Le foto dovranno essere mandate dal 1° al 18 marzo sul sito www.ioscelgolastradagiusta.it.

Inoltre, vi è anche un altro contest “Terra dei fuochi, terra di bellezza”, in cui sono coinvolte le scuole primarie e secondarie del territorio, che si affianca alle attività in classe svolte dagli educatori di Legambiente. Anche in questo caso i ragazzi e le ragazze sono chiamati a realizzare uno scatto fotografico che trasmetta un messaggio di legalità e speranza per la loro amata terra. La classe che vincerà vedrà il proprio impianto sportivo scolastico riqualificato con la gomma da riciclo, mentre la seconda e terza classificata avranno come premio degli arredi urbani per interno/esterno sempre in gomma riciclata.

Le startup innovative si apriranno anche senza ricorrere al notaio
La nuova campagna per sostenere San Patrignano

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...