Portale di economia civile e Terzo Settore

Ciao Bullo: il video degli studenti che ha vinto il Leone alla creatività a Venezia

46

Un video originale e divertente per far capire ai ragazzi che il bullismo è sinonimo di mancanza di cervello. L’iniziativa, promossa dagli studenti della 3 D della scuola secondaria Don Milani di Lesmo (Monza Brianza), è stata premiata con il Leone d’argento alla creatività della Biennale di Venezia, conferito nei giorni scorsi in occassione del Carnevale Internazionale dei ragazzi. 

Nel video, dal titolo “Ciao bullo”, gli studenti ripetono il motivetto “Sarai forte, sarai bello ma ti manca il cervello”.

Il progetto è partito l’anno scorso dall’iniziativa della professoressa di matematica Simona Sanvito, che ha deciso di dedicare le sue ore di lezione a un attenta riflessione sul bullismo, e dalla collaborazione con il professore di musica e pianista Luigi Nicolardi.

Ad aver ricevuto l’ambizioso riconoscimento sono state anche le seguenti scuole.

Scuole primarie
Scuola primaria “B. Zanetel”, S. Martino di Castrozza (TN) – Leone d’argento con il progetto La mia casa sull’albero;
Scuola primaria “G. Mazzini”, Maserà di Padova (PD) – Menzione speciale con il progetto Facce giramondo: il diverso che accomuna;
Scuola paritaria “Esperimento 20”, Napoli – Menzione speciale con il progetto Ludwig Van – Play with Beethoven.

Scuole secondarie di I grado
Scuola secondaria di Olmo di Martellago, Maerne di Martellago (VE) – Menzione speciale con il progetto L’orsa. Laboratorio di scenografia.

Scuole secondarie di II grado
Liceo Scientifico “G. Bruno” – Liceo Ginnasio “R. Franchetti” – Leone d’argento con il progetto Officina Musica / Manimondo;
Istituto Salesiano Don Bosco “Villa Ranchibile”, Palermo – Menzione speciale con il progetto L’opera di Antigone.

Sognando Gianni Morandi: un crowdfunding per raccontare storie di autonomia
Un cortometraggio per raccontare i volontari di Mister Sorriso

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...