Portale di economia civile e Terzo Settore

Riceve una lettera dal campo di concentramento

8

Si sa, a volte le lettere arrivano in ritardo. Questa, giunta a destinazione 72 anni dopo la data di invio, è stata recapitata a Mario Pasin, 85enne di Villorba, nel trevigiano. Il postino, ha esordito dicendo: “Ho una lettera di Ferruccio”, il fratello di Mario Pasin.

La busta portava la data del 5 novembre 1943 ed era stata spedita da Luckenwalde, circa 50 chilometri a sud di Berlino. Sulla breve cartolina, in un italiano un po’ approssimativo, si legge: “Caro padre, trovandomi qui io sto bene e così spero sia di tutti voi. Mi farai sapere come va da quelle parti, non pensare per me che me la campo. Speriamo presto di riabraciarsi un bacio a tutti tuo Ferruccio”.

Oggi Ferruccio non c’è più ma certamente era tornato a casa prima della missiva. Mistero intorno a dove sia stata la cartolina in tutti questi anni, ma l’importante è che infine sia giunta a destinazione.

 

Note arcobaleno al Festival di Sanremo
La fiaccolata in memoria di Giulio Regeni

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...