Portale di economia civile e Terzo Settore

Home Farm: una casa di riposo ecosostenibile per gli anziani

29

A Singapore l’età media è in continua crescita di pari passo con le aspettative di vita che, in 30 anni, sono aumentate raggiungendo gli 82 anni. Proprio in virtù di questo nasce il progetto “Home Farm” dedicato al benessere della terza età.

Home Farm è una casa di riposo e allo stesso tempo una fattoria urbana, ideata dallo studio Spark Architects, in cui gli anziani hanno un ruolo attivo nella comunità, coltivando il cibo indispensabile al loro sostentamento al suo interno, curandone tutte le fasi dalla semina alla raccolta, dallo smistamento all’imballaggio, fino alla consegna e alla vendita degli alimenti in eccesso nell’ambito della struttura stessa.

Per quanto concerne poi la ricompensa, gli ospiti possono optare tra il pagamento dello stipendio, il pagamento dell’affitto della casa in cui abitano, il pagamento delle bollette e delle spese sanitarie o possono scegliere di tenere parte dei prodotti coltivati.

Si tratta di un grande progetto architettonico che combina appartamenti per gli anziani con l’agricoltura urbana verticale, pareti curvilinee con arbusti, fioriere e vegetazione a cascata, e che prevede anche l’installazione di una fattoria acquaponica (un sistema di produzione ecosostenibile innovativo che coniuga  l’allevamento di pesci e crostacei con la coltivazione di vegetali) che comprenderà la realizzazione di un tetto-giardino e un mercato ortofrutticolo, dove i residenti della casa di riposo potranno vendere i loro prodotti.

Recentemente il progetto è stato premiato al World Architecture Festival 2015, primo classificato nella categoria Experimental Future Projects.

Partecipa a DifendiAMO la Natura per salvare la Foresta Amazzonica
Milano: rimborso per chi lascia l’auto e va al lavoro in bici

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Loading Facebook Comments ...